I Candelieri di Sassari con la Rete delle Macchine a Spalla all’Unesco Italian Youth Forum 2022

Sassari. L’Amministrazione comunale di Sassari, insieme alla Rete delle grandi Macchine a spalla italiane Patrimonio Unesco, sarà presente al quarto Italian Youth Forum (IYF) organizzato dall’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco, in programma a Cagliari nei locali dell’Ex Manifattura Tabacchi dal 22 al 24 aprile. La delegazione di Sassari, con Patrizia Nardi, responsabile tecnico-scientifico del progetto Unesco della Rete, sarà composta dall’assessora alla Cultura Laura Useri, dal presidente dell’Integremio Fabio Madau e da alcuni rappresentanti dei Gremi cittadini. Per tutte le comunità festive della Rete, il presidente dell’associazione Gramas Luca De Risi.

Nel capoluogo della Sardegna si ritroveranno, a parlare di Patrimonio Unesco, giovani da tutta Italia, che daranno il loro contributo all’interno dei dibattiti dedicati alle arti dello spettacolo, gli eventi rituali e festivi, artigianato tradizionale, alimentazione, salvaguardia del patrimonio culturale. L’evento è inserito nel calendario dell’Anno Europeo dei Giovani ed è aperto a tutti.

Il Comune di Sassari e la Rete delle grandi Macchine saranno presenti con alcuni pannelli illustrativi e materiale informativo sulle Feste di Nola, Palmi, Viterbo e Sassari. L’Intergremio Città di Sassari curerà l’esposizione di riproduzioni artistiche in miniatura dei Candelieri realizzate da Nanni Pasca. È inoltre prevista l’esposizione di un tamburino e l’esibizione di Francesco Simula, che ricreerà i suggestivi suoni tipici della Discesa. Sarà inoltre possibile ammirare le riproduzioni in realtà aumentata realizzate nell’ambito del progetto “Aumenta i Candelieri” che mira a valorizzare e promuovere il patrimonio storico-culturale, materiale e immateriale, varcando i confini cittadini e che ha consentito la fruizione della Festa anche in periodo di pandemia, insieme all’evento “Il nostro tempo infinito e sospeso” realizzato nell’ambito finanziamenti a valere sulla Legge 20 febbraio 2006, n. 77 "Misure speciali di tutela e fruizione dei siti e degli elementi italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale,inseriti nella "Lista del Patrimonio mondiale" , posti sotto la tutela dell'UNESCO" . Grazie all’opportunità offerta dalla tecnologia AR sarà possibile fruire dei contenuti inquadrando il pannello esposto: chiunque disponga di uno smartphone, scaricando l’app gratuita messa a diposizione per il progetto, potrà vivere l’essenza della Discesa. Il progetto, promosso e sostenuto dal Comune di Sassari, è stato realizzato sotto la Direzione Artistica e curatela dell’Associazione LandWorks, in collaborazione con Bepart e in stretta sintonia con l’Intergremio Città di Sassari e i gremi: grazie al coinvolgimento di un gruppo di artisti e creativi con differenti competenze, attraverso un percorso di condivisione e partecipazione con la comunità sassarese e gremiale, vero cuore e motore della festa.

Il 23 la Rete delle Macchine a spalla parteciperà al tavolo di lavoro “Arti dello spettacolo, gli eventi rituali e festivi e l’artigianato. L’obiettivo del tavolo, che vedrà l’intervento di Patrizia Nardi (Responsabile tecnico-scientifico Progetto UNESCO Rete grandi macchine a spalla), sarà un confronto sui temi dell’immateriale, sui modelli di rete, sulle sfide e le criticità che attendono loe comunità nella difficile ripresa dopo la pandemia. Ai lavori prenderanno parte l’assessora alla Cultura Laura Useri, il presidente dell’Integremio Fabio Madau e il presidente dell’Associazione Gramas Luca De Risi.

L’opening event dell’Italian Youth Forum sarà trasmesso in streaming sui canali social AIGU, per partecipare all’evento in presenza invece è possibile registrarsi al seguente link: https://bit.ly/3O4BgE2

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo