I migliori giocatori italiani che hanno fatto la storia di Sassari

 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)
Sassari, nel corso degli ultimi anni, è diventata una delle compagini di basket più apprezzate in tutta Italia. Ha vinto uno scudetto con Romeo Sacchetti in panchina e anche gli amanti delle scommesse sportive, spesso la seguono per via di un modo di giocare sempre scoppiettante ed energico.
Proviamo, per una volta, a lasciar da parte gli stranieri che hanno dato un grande contributo nella crescita e nei successi della Dinamo, concentrandoci sugli italiani che più si sono messi in mostra nei cinquant’anni, e più, della storia di Sassari. Protagonisti che un po’ tutti i tifosi ricordano per le prestazioni in campo, ma anche per le loro qualità umane fuori dal parquet. Ognuno di loro ha contribuito con un piccolo mattoncino a fare grande questa società: quindi, proviamo a scoprire il quintetto di giocatori italiani che hanno scritto pagine importanti nel passato della società biancoblu.
La formazione del quintetto: play e guardia
In mezzo al parquet, a dirigere il gioco, non ci può essere che Federico Casarin. Il figlio d’arte si è visto transitare da Venezia in questi ultimi anni, ma i tifosi di Sassari non possono dimenticarsi certamente le gesta del padre.
Federico Casarin è stato uno dei più importanti interpreti nel ruolo di playmaker. A Sassari ha giocato per ben cinque stagioni, dal momento che in Sardegna ha vissuto dal 1991 al 1996. Certamente, tra i giocatori che hanno militato in cabina di regia con questi colori, è impossibile non fare qualche altra citazione, ovvero Lamma, Guarino, Lardo, Mastroianni e Ziranu.
Spostandoci nello spot di guardia, anche in questo caso ci sono numerose alternative e diventa molto complicato sceglierne una. La preferenza, però, alla fine non che può andare verso un giocatore che si è trasformato in vera e propria bandiera della compagine sassarese. Stiamo facendo riferimento a Emanuele Rotondo.
Emanuele Rotondo, infatti, ha dato contributo fondamentale nel rendere grande Sassari e nel far crescere passo dopo passo la compagine sassarese. Una scelta, come dicevamo, comunque molto difficile, dato che ci sono stati altri interpreti del ruolo, come ad esempio Chessa, Angius, Bonino e Ritossa, che si sono fatti valere e messi in mostra con questi colori.
Ala piccola, ala grande e il pivot sotto canestro
Come numero tre, la preferenza non può che andare verso un giocatore ben preciso, ovvero Massimo Bini. C’è un motivo che lega in modo particolare Bini a Sassari, ovvero il fatto di essere entrato nella storia perché ha calcato il parquet nella stagione in cui la “Popolare”, si chiamava così Sassari in quegli anni, ha preso parte al campionato di serie A2. Tra le alternative troviamo giocatori sicuramente molto validi, come Cattabiani, Aldi, Zamberlan, Dordei e Longobardi.
Spostandoci un po’ più vicino a canestro, ecco che diventa difficile non pensare a Christian Di Giuliomaria. L’ex giocatore di Varese e Udinese, infatti, ha disputato un’ottima stagione con la maglia di Sassari nel 2003-04. Tra l’altro, si trattava di un grande acquisto per la compagine sarda, dato che Di Giuliomaria arrivava da un’esperienza importante in una big come Varese. In quel periodo, Di Giuliomaria si affermò come uno dei lunghi più produttivi ed efficaci del campionato. Tra le principali alternative rispetto al buon Christian troviamo Esposito, Brembilla, Lorenzon e Vicinelli.
In mezzo all’area, invece, la preferenza è sicuramente per Vinicio Mossali. Quest’ultimo ha vestito la maglia di Sassari per due stagioni in serie A2, nello specifico tra il 1989 e il 1991. Un pivot che, in compagnia di Max Bini e Floyd Allen, ha dato un contributo molto importante, trascinando Sassari verso degli ottimi risultati nel secondo campionato italiano in termini di importanza. Mossali si fa preferire a delle comunque ottime alternative, ovvero Porto, Bagnoli, Binetti, Ballestra e Picozzi.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)