In scena a Sassari "FagotTango"
Il tango argentino in una veste inedita e originale

Sassari. Nuovo appuntamento della stagione di classica “I concerti di primavera” che presentano martedì 26 aprile alle 21 nella Sala Sassu  del Conservatorio Canepa il quinto appuntamento della più longeva rassegna cameristica sassarese organizzata dall’associazione Ellipsis in collaborazione con il Canepa. I concerti di primavera sono patrocinati e sostenuti dal Ministero della Cultura, l'Assessorato alla Cultura della Regione, l'Assessorato alle Culture del Comune di Sassari e la Fondazione di Sardegna. Protagonista della serata sarà il duo formato da Antonino Cicero al fagotto e Fabrizio Mocata al pianoforte che porterà sul palco lo spettacolo “FagotTango”. I due maestri eseguiranno alcuni dei più intensi brani di Piazzolla, Plaza, Mocata, Trolio e De Dios Filiberto, da “Escolaso” a “Romance de Barrio”, da “Danzarin” a “Cruzando”, passando pe “Quejas de Bandoneon” e molti altri.  Il pubblico avrà quindi la possibilità di godere del tango argentino in chiave inedita e originale.
 
Antonino Cicero si è diplomato con il massimo dei voti all’Istituto musicale “Vincenzo Bellini” di Catania. É stato premiato in vari concorsi musicali nazionali e internazionali come solista e in formazione cameristica classica e ha collaborato con diverse orchestre italiane ed estere. Dal 2012 al 2014 è stato fagotto solista per la Houlencourt Soloists Chamber Orchestra di Bruxelles. Cicero è un virtuoso del fagotto non solo nei consueti contesti classici ma anche nel jazz, nello swing e, soprattutto, nel tango, linguaggio in cui opera con successo da oltre dieci anni. Ha all’attivo diversi album, come quelli realizzati insieme al Sestetto Armonia per archi e fagotto e a Luciano Troja, grazie ai quali ha ottenuto grande successo di critica e di pubblico. Nel 2014 ha fondato il Quartetto Atipico Danzarin, dedicato alla divulgazione della musica tradizionale tanguera. Nel 2021, in occasione del centenario della nascita di Astor Piazzolla, ha realizzato per la prestigiosa etichetta argentina Acqua Records l’album “FagotTango”, in duo con Fabrizio Mocata. Il suo ultimo disco “Da Sur a Sur” realizzato con il Trio Atipico ed Elisa Lorena è dedicato alla tradizione del tango cantato.
Fabrizio Mocata pianista e compositore siciliano, è diplomato in pianoforte classico con laurea specialistica in jazz. È considerato uno dei più innovativi e promettenti talenti della scena internazionale del Tango grazie alla sua abilità di combinare l’autenticità, il virtuosismo classico e la raffinata influenza del jazz. In ambito Pop/Rock ha collaborato con diversi artisti tra i quali Povia e Terje Nordgarden. Nel 2008 ha partecipato al Bobby Durham’s tribute a Phildelphia. Dopo diverse collaborazioni live e in studio, nel 2009, ha pubblicato il suo progetto “Puccini Moods”, in trio con Ettore Fioravanti e Gianmarco Scaglia, una rilettura in chiave jazz delle arie d’opera del compositore lucchese, apprezzatissimo dalla critica specializzata. In veste di arrangiatore e solista Mocata a febbraio 2012 si è esibito a Granada per il Retroback film festival. Nello stesso anno in Canada è stato solista al Toronto Tango Marathon Experience a al Brampton Global jazz & blues festival. Dal 2012 ha assunto la direzione musicale dell’Orchestra del Toronto Tango Experience festival, curando gli arrangiamenti e suonando come solista nelle successive edizioni. Con il cd “Free The Opera!” del 2013, realizzato in trio con Gianmarco Scaglia e Paul Wertico è stato selezionato per concorrere ai Grammy Awards. Ad oggi l’artista prosegue la sua intensa attività live partecipando a prestigiosi festival.

Immagine indicativa, concerto al conservatorio
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo