Sorso: conclusi gli interventi di riqualificazione sul ponte Pedras de Fogu, martedì il collaudo

Sorso. Sulla SS200 conclusi gli interventi di riqualificazione del ponte Su Rio Pedras de Fogu da parte dell'ANAS.    
Martedì 3 maggio sarà eseguito il collaudo statico dell’opera che prevede la chiusura temporanea del ponte per un tempo limitato  
mercoledì 4 maggio saranno rimosse le attuali limitazioni e verrà ripristinato il normale flusso veicolare. 
Anas ha concluso gli interventi di riqualificazione del ponte sul Rio Pedras de Fogu a Sorso (località Marritza), in provincia di Sassari. I lavori hanno riguardato la realizzazione di un’opera di scavalco del ponte esistente attraverso l’istallazione di pali di fondazione e la ricostruzione completa del piano stradale.   

 
Per consentire la rimozione delle limitazioni esistenti, prevista per mercoledì 4 maggio, sarà necessario procedere al collaudo statico dell’opera che è stato programmato per il giorno precedente, martedì 3 maggio nella fascia oraria compresa tra le ore 10:00 e le 15:00.  Le operazioni prevedono l'istituzione del senso unico alternato e la chiusura al traffico limitata alle fasi principali fasi di collaudo. Durante la chiusura temporanea il traffico sarà deviato lungo la viabilità alternativa. Per garantire la sicurezza della viabilità il personale Anas sarà presente agli svincoli situati rispettivamente al km 18,000 e 23,850.

L’intervento di riqualificazione del ponte sul Rio Pedras de Fogu, fa parte di un più ampio piano di Anas per l'ammodernamento della statale 200 che, a partire dal luglio del 2020, ha riguardato anche le pavimentazioni dell’intera arteria. Nell’ambito della pianificazione generale degli interventi e congiuntamente alla conclusione dei lavori dell’opera, è già stato programmato il ripristino della pavimentazione stradale nel tratto all’altezza del ponte, per oltre 6 km di nuovo asfalto tra il km 17,800 e il km 24. I lavori saranno avviati nelle prossime settimane e prevedono limitazioni al traffico che verranno preventivamente comunicate.  

 



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo