A Ittiri il 1° Forum sul turismo enogastronomico

Il Gal Anglona Coros è pronto ad affrontare la prossima sfida sul territorio. Attraverso il progetto AN.Co.R.A. ( Anglona Coros Ruralità e Ambiente) sono stati studiati tre forum legati al turismo enogastronomico, culturale e outdoor ( rispettivamente nei comuni di Ittiri, Perfugas e Sedini)  nei quali il mondo delle imprese parteciperà attivamente alla costruzione di una destinazione turistica. Il ruolo del Gal Anglona Coros, sopratutto in questa fase, è proprio quello di agevolare la rete tra operatori del settore turistico e condividere un progetto partecipato, capace di attrarre flussi di visitatori sempre più numerosi con lo scopo di allargare la stagione turistica, avvicinare il visitatore alle aree interne, e coinvolgere un flusso turistico sempre più corposo che vuole fare esperienze uniche nel territorio. Con questi obiettivi si inizierà il 6 maggio a Ittiri, presso il Centro Arti e Spettacolo in via XXV luglio, dalle  9 00  alle 18 00 con due sessioni di lavoro diverse: due workshop ( uno al mattino e uno al pomeriggio) nei quali si ascolteranno i testimoni e gli esperti locali ma anche di altre realtà italiane che racconteranno la loro esperienza di successo, seguiti dai laboratori  dove si lavorerà con le imprese all'offerta turistica integrata, esperienziale e sostenibile, per la Destinazione Turistica Anglona Coros. Dopo i saluti istituzionali del Presidente del Gal Anglona Coros Gianfranco Satta e del vicepresidente e padrone di casa, il sindaco di Ittiri Antonio Sau, seguira’ la presentazione del Progetto An.Co.R.A. ad opera del direttore del Gal Simone Campus, due testimonianze di altre realtà enogastronomiche legate al turismo, e l’apertura dei laboratori di co-coprogettazione. Interverranno ospiti che hanno già elaborato azioni strategiche di successo: nella sessione del mattino interverrà il presidente del Gal del Ducato Giovanni Pattoneri sul rilancio delle strade enogastronomiche dell’Appennino piacentino e parmense e il progetto il “Mito della malvasia”, seguito da Alessandra Guigoni, antropologa specializzata in enogastronomia, che relazionerà sui trend e outlook. Al pomeriggio spazio al caso “Pani di Sardegna,- gli eventi enogastronomici come risorsa turistica territoriale “insieme a Tommaso Sussarello, esperto di turismo sostenibile ed event manager; focus sulle strade del vino in Sardegna con il caso Cannonau insieme a Letizia Marongiu, esperta di marketing territoriale, seguita da Giuseppe Izza, agronomo e ispettore organismi di controllo prodotti alimentari, che ci darà indicazioni ed esempi da seguire per creare esperienze enogastronomiche. Una bella immersione nelle esperienze territoriali che daranno notevoli spunti sui quali lavorare insieme alle imprese durante i laboratori del pomeriggio in plenaria. Lo abbiamo già sottolineato ma è molto importante che le aziende siano presenti ai tavoli: avere l’opportunità di confrontarsi con altri operatori del territorio, può dare inizio ad importanti collaborazioni strategiche utili alla creazione dell’offerta turistica. Le imprese o gli operatori di servizio che vogliono partecipare possono effettuare la pre-registrazione ai forum tematici tramite il seguente link: https://bit.ly/forum-ancora . Nel sito ufficiale del Gal Anglona Coros ( www.galanglonacoros.it) e sui social network che vi invitiamo a seguire (facebook e instagram @galanglonacoros) verranno condivisi tutti gli aggiornamenti, le interviste con gli esperti, le esperienze degli operatori del territorio e tutte le informazioni utili agli interessati.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo