Il Liceo Artistico “F. Figari” di Sassari ha attivato lo sportello d’ascolto e supporto psicologico

Sassari. Attraverso il programma triennale della Regione Sardegna, “Progetto (si torna) Tutti a Iscol@- Linea C”, il Liceo Artistico “Filippo Figari” di Sassari ha attivato lo sportello d’ascolto e supporto psicologico, uno spazio scolastico che ha l’obiettivo di promuovere il benessere psichico e relazionale degli studenti, degli insegnanti e di tutto il personale scolastico.
I due anni di pandemia, la didattica a distanza e l’isolamento sociale hanno segnato profondamente gli studenti con  gravi conseguenze: ansia sociale, instabilità e fragilità emotiva, disturbi alimentari, e nei giovani particolarmente sensibili un disagio psicologico che si ripercuote inevitabilmente sul rendimento scolastico.
Gli interventi di consulenza di uno psicologo per singoli studenti, o per classe, sono mirati all’integrazione scolastica e sociale, al contrasto dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo, al potenziamento della motivazione allo studio e dell’autostima. Lo sportello di ascolto e di supporto promuove un’attività di counseling psicologico, educativo e familiare, così da migliorare la collaborazione tra scuola e famiglia attraverso una comunicazione efficace che accompagni il processo di crescita del discente. L’intervento dello psicologo non ha finalità cliniche né terapeutiche ma fornisce uno spazio di ascolto, di confronto e di dialogo, supporta gli studenti nell’affrontare le difficoltà personali e i disagi derivati dall’emergenza COVID-19. Per il personale docente lo sportello prevede azioni di teacher training, percorsi di supporto e strategie educative.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo