Cambio al comando del 151° Reggimento Fanteria "Sassari"

Cagliari.  Nei giorni scorsi, presso la caserma “Monfenera” di Cagliari, il colonnello Marco Granari ha ceduto il comando del 151° reggimento fanteria "Sassari" al colonnello Alessio Argese. La cerimonia di avvicendamento, presieduta dal comandante della Brigata “Sassari”, generale di brigata Giuseppe Bossa, ha visto la partecipazione di autorità civili, militari, religiose e delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma. Schierati nella piazza d’armi “Col del Rosso” della caserma, la Bandiera di Guerra del 151° reggimento, decorata di due Croci di Cavaliere dell'Ordine Militare d'Italia, di due Medaglie d'Oro al Valor Militare e di una Medaglia d'Oro al Valore dell'Esercito, i gonfaloni della città di Cagliari, decorato della Medaglia d’Oro al Valor Militare, e di Sinnai, città di nascita del reggimento. Durante il suo intervento, il generale Bossa ha tracciato un breve bilancio di circa un anno e mezzo di comando del colonnello Granari alla guida del 151° reggimento, caratterizzato da numerose attività addestrative, come nel caso dell’esercitazione sperimentale - dimostrativa “Bentu estu”, in cui sono state simulate situazioni emergenziali complesse finalizzate a conoscere e promuovere, in ambito civile, la flessibilità e le capacità del Centro di Addestramento Tattico (CAT) di Teulada in relazione ad eventi calamitosi di una certa entità. Mentre una parte del 151° ha operato a Roma, Napoli e Caserta in concorso alle forze dell’ordine nell’ambito dell’operazione “Strade sicure”, assetti e team specialistici del reparto sono stati impiegati in Somalia nella missione EUTM e nelle missioni in Mali e Niger. Il colonnello Granari si è rivolto al personale del reggimento, al quale ha espresso gratitudine e soddisfazione per la determinazione e la professionalità evidenziate nel aver portato a termine, con successo, i compiti assegnati al reggimento. Il colonnello Alessio Argese, originario di Torino, è un ufficiale dei lagunari e proviene dallo Stato Maggiore della Difesa.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo