Stintino: una ciclabile per la spiaggia di Ezzi Mannu, avrà una lunghezza di circa 3,5 km

Stintino. Una pista ciclabile che dalla strada provinciale numero 34 arriva sino alla spiaggia di Ezzi Mannu: è quanto prevede il progetto definitivo approvato dal Comune di Stintino. Rappresenta una nuova opportunità di promozione del territorio, oltre che un incentivo alla mobilità sostenibile.

La pista, per la realizzazione della quale è previsto un finanziamento di 800mila euro della Rete metropolitana, come da schema del progetto sarà realizzata su due corsie monodirezionali su entrambi i lati della carreggiata, per un tratto di circa 3 km e mezzo. Una volta terminata, la pista consentirà anche un accesso pedonale al mare.
I lavori, inoltre, permetteranno un allargamento della carreggiata, così anche da consentire una migliore viabilità.

"Questo intervento, afferma il sindaco di Stintino, Antonio Diana, permetterà di riqualificare e migliorare l’accesso alla spiaggia. Inoltre sarà possibile valorizzare la borgata di Ezzi Mannu e la spiaggia, interessata anche da un progetto speciale in fase di elaborazione".

La pista, che sarà di colore rosso e dotata di segnaletica orizzontale e verticale, si aggiunge al sistema di ciclabili che il Comune ha realizzato nel tempo: quella che congiunge il paese con la spiaggia della Pelosa, quindi quella che unisce il centro abitato con le Saline e da qui sino a Ezzi Mannu. Tutte piste che permettono una fruizione naturalistica del litorale affacciato sul golfo dell’Asinara. Sono previsti ampliamenti per la prosecuzione del percorso verso Pazzona e lo stagno di Pilo.
Il progetto definitivo, per concludere il suo iter, in questi giorni è stato presentato in conferenza di servizi.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo