Nell’Aou di Sassari un centro all’avanguardia in Italia per i trattamenti con agoaspirato

Sassari. Un incontro-convegno che è servito a fare il punto sulla gestione dei tumori che interessano l’area della testa e del collo. Un appuntamento con il quale gli esperti del settore hanno anche messo l’accento sul fatto che tali patologie debbano essere affrontate attraverso metodiche appropriate. E a Sassari, in Aou, c’è un servizio di agoaspirati eco-guidati del collo all'avanguardia nel panorama nazionale. È quanto emerso all’evento “Gestione delle masse cervicali: un challenge medico-chirurgico”, organizzato nei giorni scorsi ad Abbasanta dalla struttura di Otorinolaringoiatria dell’Aou di Sassari, diretta dal professor Francesco Bussu.
Al tavolo dei relatori si sono alternati i primari di diverse strutture di Otorinolaringoiatria della Sardegna.
"Per il nord Sardegna, a Sassari – ha detto il direttore della Orl – è presente un team che gestisce i tumori della testa e del collo. I medici si riuniscono una volta a settimana, per discutere i casi che affliggono i singoli pazienti e le problematiche che si presentano nel corso della storia clinica".
E la numerosa platea riunita a Su Bajone, oltre a significare il forte interesse per la materia, rappresenta anche una sfida per i medici, «perché – ha spiegato Francesco Bussu – la comparsa di quella che noi chiamiamo una tumefazione, a livello della faccia e del collo, pone ai medici una serie di dilemmi e mette a rischio di prendere delle decisioni sbagliate e di compiere dei gesti inappropriati dal punto di vista diagnostico e terapeutico.
«Le tumefazioni del collo – ha aggiunto – sono infatti spesso maligne, in questi casi un approccio chirurgico diretto può disseminare la malattia e compromettere la sopravvivenza dei pazienti».
Per il direttore dell’Otorinolaringoiatria dell’Aou di Sassari è necessario il coinvolgimento dei chirurghi testa e collo e l’utilizzo appropriato di specifiche metodiche di ausilio per la diagnosi. Tra queste la più decisiva è l’agoaspirato sotto guida ecografica con immediato controllo citologico: una metodica che nell’Aou di Sassari, all’avanguardia in Italia, viene eseguita da 5 anni da un team di otorinolaringoiatri e anatomopatologi.
L’accesso al servizio Aou è facile e immediato e le attese, visto il rischio di patologia tumorale, vengono ridotte al minimo dietro richiesta medica (medico di base o specialista). Per informazioni l’email dell’Otorinolaringoiatria è segreteriaotorino@uniss.it.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo