Pareggio al Vanni Sanna tra Torres e Sassari calcio Latte Dolce

Lisai (foto: Alessandro Sanna)
Lisai (foto: Alessandro Sanna)
SASSARI. Pochi spunti, nessun goal e un punto a testa per la Torres e Il Sassari Latte Dolce, incapaci di farsi del male vicendevolmente e costrette a rimandare  gli appuntamenti con i verdetti di fine stagione alle ultime due giornate di campionato.

Infrasettimanale con stracittadina annessa al Vanni Sanna. Sfida testa coda dai tanti ex quella che si consuma sull’erba sassarese, con gli ospiti biancocelesti a caccia disperata di punti salvezza e i rossoblù di mister Alfonso Greco secondi della classe, prossimi alla finalissima di Coppa Italia e decisi a mantenere ferme posizioni e ambizioni. Nicolò Antonelli è squalificato, Alessandro Masala e Capitan Gigi Scotto sono fuori per infortunio, in campo il tandem tutto sassarese Riccardo-Samuele Pinna, con Davide Sabatini a correre la fascia destra e al centro dell’attacco il bomber Adam Diakite.

Primi 5’ di gioco senza particolari spunti. Squadre che si studiano, tentano di offendere ma senza scoprire il fianco alle azioni d’attacco avversarie. Zero spunti da taccuino, difese poco impegnate e portieri ancora solo spettatori del match. Gara che stenta a decollare, la posta è alta per il Sassari calcio Latte Dolce e anche la Torres non può né vuole perdere terreno nella corsa ai playoff. Al 19’ pt Samuel Pinna prova a concludere da fuori, palla alta ma è anche la prima conclusione del match.

Ammonizione - forse eccessiva - per Giancarlo Lisai, al 22’ triangolazione volante Giancarlo Listi-Davide Sabatini-Adam Diakite: tutto bello e ad alta velocità, ma l’azione non si concretizza e la difesa lattedolcina regge. Al 30’ ci prova Daniele Bianchi, ma è ancora nulla di fatto. Siamo alla mezz’ora e il risultato non si sblocca. E non si sblocca nemmeno la trama della partita che fatica diventare avvincente. Un minuto di recupero, e tutti negli spogliatoi.

Si riparte, nessun cambio nelle due formazioni. La Torres tenta di aggirare la muraglia difensiva del Sassari Latte Dolce ma fatica a trovare spazi per la conclusione. All’8’ st entra Francesco Ruocco per Davide Sabatini. L’undici rossoblù tenta di aumentare la pressione: due calci d’angolo conquistati in rapida successione non portano però i frutti sperati. Adam Diakite e i suoi però tentano di stare sul pezzo, e non mollano avanti a un avversario ruvido impegnato a salvarsi. Proteste torresine al 16’ st per un sospetto tocco di mano in area, ma l’arbitro lasca correre.
Jack Demartis e Massimo Tesio entrano a dare fiato a Samuele Pinna e Jacopo Turchet nell’assolato (e caldo) pomeriggio del Vanni Sanna. Dentro anche Cassini per Nurra per mister Giorico, che poi cambia anche Palmas con Altea e Piga con Marcangeli. Greco tenta la carta Francesco Rossi, e butta dentro anche anche Eddie Ciani. Tanti cambi, nessuna occasione. Al 44 bagarre in area biancoceleste, ma ancora nulla di fatto. Sono 4 i minuti di recupero. Ultimi assalti rossoblù, rosso a Lorenzo Ferrante. Finisce 0-0.


Torres: Salvato, Mignogna (34’ st Rossi), Ferrante, Pinna R., Dametto, Bianchi, Sabatini (8’ st Ruocco), Turchet (18’ st Tesio), Diakite (36’ st Cani), Lisai, Pinna S. (18’ st Demartis). A disposizione: Garau, Kujabi, Gurini, Mukaj. Allenatore: Alfonso Greco   

Sassari Latte Dolce: Carboni, Pireddu, Bilea, Gianni, Salvaterra  (38’ st Salars), Nurra (20’ st Cassini), Grassi, Piga (27’ st Marcangeli), Cannas (38’ st Bartulovic), Saba, Palmas (24’ st Cassini). A disposizione: Carta, Medico, Gualtieri, Piredda, Bartulovic. Allenatore: Mauro Giorico

Arbitro: Cappai di Cagliari

Assistenti: Ladu di Nuoro e Nurchi di Alghero

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Lisai (foto: Alessandro Sanna)