L'Atletico Ploaghe vince il campionato di eccellenza CSI

Dopo il successo nel campionato 2017-2018 sempre sotto le direttive del mister Giandomenico Dore, l'Atletico Ploaghe conquista il campionato di eccellenza all'ultimo respiro, grazie al pareggio nell'ultima giornata in rimonta dal 2-0 al 2-2 nell'ostico campo del Deportivo Turritano, autentici e dichiarati competitor per la vittoria finale.
Un pubblico delle grande occasioni da fare invidia ai più quotati tornei del panorama regionale, con circa 600 persone di cui 250 ploaghesi in modalità ultras, che hanno sostenuto la squadra con cori, striscioni e canti d'amore per i loro colori.
Esaltanti le statistiche: miglior attacco, miglior difesa, il tandem offensivo piazza i due bomber rispettivamente al secondo e al terzo posto della speciale classifica marcatori. Il titolo di campioni regionali Csi Sardegna darà la possibilità ai gialloblù ploaghesi di disputare a Roma gli spareggi interregionali dal 2 al 3 luglio prossimi, contro i campioni dell'Abruzzo e del Molise. Il sogno, la speranza, l'ambizione è quella di raggiungere le finali nazionale a Cesenatico previste dal 15 al 17 luglio. In vista dei prossimi obiettivi, il 1 giugno alle ore 18:30,  presso lo stadio comunale di Ploaghe, si terrà la giornata gialloblù, in cui l'Atletico Ploaghe si confronterà con squadre di categorie superiori che hanno conseguito risultati lusinghieri nei rispettivi campionati FIGC. Occasione questa, per testare lo stato di forma e rafforzare le proprie convinzioni. La dirigenza ringrazia gli sponsor, i sostenitori, gli amici, i collaboratori per il supporto ricevuto, nonchè i giocatori e i tesserati per l'impegno profuso durante tutta la stagione.







© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo