Sabato al Teatro Verdi di Sassari la commedia in sassarese "Li figliori so' figliori"

Nel 1994 la Compagnia Nuovo Sipario '78 debuttava a Sassari in un Teatro Verdi completamente esaurito in ogni ordine di posti con la commedia "Li figliori so' figliori" per la regia di Pierangelo Sanna e che il poeta e drammaturgo sassarese Mario Scanu aveva tratto dal capolavoro di Eduardo De Filippo "Filumena Marturano" con  Chiara Ara e Alessandro Gazale nelle parti dei protagonisti.

Fu un successo incredibile, con applausi a scena aperta e con il pubblico in piedi, alla fine dello spettacolo, ad applaudire per lunghi e interminabili minuti.

A distanza di quasi trent'anni gli eredi di quella gloriosa compagnia teatrale  riproporranno, sempre al Teatro Verdi, sabato 28 maggio alle 20,30 questo capolavoro, con la Compagnia del teatro sociale "Paco Mustela".

Molta acqua è passata sotto i ponti del teatro sassarese da quel giorno del 1994. Mario Scanu purtroppo non c'è più ma restano di lui gli insegnamenti che ha lasciato soprattutto nello studio della lingua sassarese. Il 28 maggio al teatro Verdi vedremo di nuovo in scena Chiara Ara che fu una meravigliosa ed emozionante Filumena in quell'edizione e ora si ripeterà portando in dote l'esperienza maturata in tanti anni di teatro. Al posto di Alessandro Gazale,  che nel frattempo ha percorso nuovi sentieri di ricerca teatrale e cinematografica approdando al successo nazionale con la serie tv "Il Re" al fianco di Nicola Zingaretti, troviamo un protagonista delle scene teatrali sassaresi e non solo: Paolo Salaris. L'attore sassarese, diventato punto di riferimento per i cultori del teatro in lingua, è da anni un pilastro insostituibile della compagnia diretta da Pierangelo Sanna. Le sue doti di attore comico (ma non solo) ne fanno a pieno diritto uno dei protagonisti più importanti del panorama teatrale sardo. Gli altri artisti che reciteranno insieme ai due protagonisti sono: Paolo Pintore, Antonello Sanna e Andrea Vuolo nella parte dei figli di Filumena; Vanna Doro, Leonardo Marras e Monia Mancusa, nella parte di Rimedia, Battistha e Austhina, rispettivamente governante, tuttofare e cameriera di casa Soro; Monica Anelli e Salvatore Delogu nelle parti di Marietta e dell'Avvocato Perettoni; per finire poi con il bravo Michele Cossu (new entry nella Compagnia) nella parte del garzone.

Scenografie, trucco e parrucco saranno a cura di Monia Mancusa; costumi di scena di Anouska Montis; arredi della ditta Sini Antichità e Restauri; disegno luci e fonica saranno curati come sempre da Tony Grandi; riprese video: Massimiliano Martinelli; direttrice di scena: Monica Anelli; direzione Artistica e regia di Pierangelo Sanna.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo