Soccorso dal Corpo Forestale ciclista 70enne che si era perso in aperta campagna

Nelle prime ore del pomeriggio di ieri una pattuglia della Stazione Forestale di Ales, grazie alla perfetta conoscenza del territorio, ha soccorso un ciclista settantenne che si era smarrito nelle campagne di Sini.

Partito da Gonnosnò, dove aveva parcheggiato l'auto per effettuare un'escursione sportiva, l'uomo non era riuscito a ritrovare la strada principale e aveva vagato per tre ore prima di contattare il numero verde 1515 del Corpo Forestale e di V.A. La pattuglia di Ales, allertata alle 14.30, lo rintracciava dopo circa un'ora in località "Cascata Su Strumpu", una zona impervia e raggiungibile solo a piedi e dopo averlo rifocillato, raggiunto l'automezzo di servizio, lo riaccompagnava alla sua macchina, lasciandolo in buone condizioni, anche se ancora leggermente spaventato.

Il Corpo forestale e di vigilanza ambientale rinnova il suo appello alla prudenza e alla responsabilità, affinché gli escursionisti ed i ciclisti che intendono avventurarsi in zone sconosciute e di montagna assumano un comportamento consapevole, evitando gli orari del pomeriggio, verificando anticipatamente le condizioni meteo, indossando un adeguato abbigliamento e adottando la massima cautela in caso d’ingresso in zone in cui le comunicazioni telefoniche siano difficili.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo