Sassari, potenziati i servizi antincendio

Sassari. La Protezione civile comunale ha potenziato, per la stagione 2022, i servizi e i controlli per contrastare gli incendi durante la stagione più pericolosa da questo punto di vista.
È stato firmato un protocollo di intesa tra l’Amministrazione comunale e la direzione generale della Protezione civile per l’utilizzo della compagnia barracellare che è attiva tutti i giorni con due postazioni fisse, pronte a entrare in azione su richiesta della sala operativa integrata del Corpo forestale e di vigilanza ambientale, a San Francesco e a La Corte. I barracelli dispongono di quattro mezzi antincendio, e da quest’anno possono contare sul supporto di un’autobotte da 12mila litri.
La Protezione civile comunale ha siglato anche quest’anno accordi con le organizzazioni di volontariato con La Misericordia”, “New Life” e “Sassari Soccorso” per potenziare i servizi di monitoraggio e sorveglianza oltreché lotta attiva contro gli incendi.
Sempre in materia di prevenzione è stato siglato un altro importante accordo con il Consorzio di Bonifica della Nurra per la realizzazione di una rete di approvvigionamento idrico appositamente dedicata ai mezzi antincendio, i quali potranno  servire di acqua i mezzi evitando lunghe percorrenze causa spesso di gravi ritardi nella gestione operativa dell’emergenza.
I punti di approvvigionamento attualmente operativi sono sei: Porto Ferro, lago di Baratz, Giuanne Abbas (SP18 / SP 42), via Cargeghe nella frazione di Campanedda, Monte Rosè , trav. S.P. 34 e via delle Vigne a Tottubella.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo