Sassari, arrestato dalla Polizia 65enne per maltrattamenti in famiglia

Il 9 giugno 2022 la Squadra Volante della Questura di Sassari è intervenuta a Sassari in una abitazione, a seguito della richiesta di aiuto di una signora, che riferiva di essere in lite con il marito settantacinquenne, il quale si mostrava aggressivo nei confronti suoi e dei figli conviventi.
All’arrivo degli agenti, la donna ha raccontato che, per futili motivi, l’uomo avrebbe iniziato ad insultarla e, successivamente, sarebbe scaturita una colluttazione fisica con uno dei suoi figli.
Per questo motivo, la signora ha deciso di chiedere l’intervento dei poliziotti, ai quali ha raccontato di essere stanca dei continui episodi di minaccia e violenza (come sputi, attribuzione di epiteti volgari, gesti intimidatori e aggressivi, privazione di indipendenza economica), che il marito perpetrerebbe nei confronti suoi e dei figli.
Dal racconto della donna è emerso che le minacce le violenze, nei confronti di tutti i conviventi, sarebbero cominciati fin dall’inizio della loro relazione sentimentale, avvenuta nel 1987.
I poliziotti hanno, perciò, tratto in arresto l’uomo per il reato di maltrattamenti contro familiari e conviventi e, a seguito della convalida, l’Autorità Giudiziaria ha disposto nei suoi confronti l’applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e quella del divieto di avvicinamento alla donna e ai suoi figli.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo