Sassari, politica e Drag nella sfida contro l’intolleranza

Anche la politica scende in campo per dire no all’intolleranza e alla discriminazione, facendo propri gli obiettivi di “Missione: Drag – quei limiti sono superabili”, lo spettacolo ideato e condotto da Roberto Manca, da sempre impegnato in iniziative a carattere sociale. Sabato 25 giugno alle 21.30, nel cortile della Scuola Media 2 di Corso Cossiga, a Sassari, un’impetuosa squadra “Drag” si confronterà nel superare quattro prove, sia fisiche che di cultura generale, contro una squadra “Fuori dal comune” composta da Carla Fundoni, consigliera comunale Sassari; Desiré Manca, consigliera regionale; Mario Dettori, consigliere comunale Sassari; Nicola Sassu, sindaco di Sennori; Gianluigi Testoni, consigliere comunale Usini.
Per il gruppo delle “Drag”, i nomi sono quelli di Darla Fracci, Rebecca, Taylor Monroe, Alexandra Spacciabelli e, in arrivo da Milano, Madeleine Rubia, tutte paladine di una forma d’arte diffusa nel mondo e di origini antichissime. Basti pensare che anche il giullare di corte nel medioevo si travestiva da donna per allietare le serate dei cortigiani. Le due squadre si confronteranno in una sfida chiaramente goliardica che intende abbattere i muri dell’ignoranza e dell’esclusione.
La IV edizione dell’evento organizzato e promosso dall’associazione culturale Music&Movie è inserita nel cartellone di Sassari Estate 2022, ed è sostenuta dalla Regione Autonoma della Sardegna e dalla Fondazione di Sardegna.
Alla serata parteciperanno Manuel Pagliaro, Manuel Sechi, Giulia Baldinu e Marco Ruzzeddu, ragazzi e ragazze provenienti da “Un Bullo da palcoscenico”, il progetto della Music&Movie dedicato alla lotta al bullismo e al cyberbullismo.
Opinioni, pareri e interventi saranno invece affidati a don Gaetano Galia, Maria Speranza Frassetto, Rita Olmeo, Maria Paola Loddo, Pina Ballore, Daniele Piseddu e Fabio Loi. È prevista inoltre la partecipazione speciale del Piccolo Coro Auser Li Punti e della Sarah PoleDance Studio di Anna Aneta Hejcmanova. Come di consueto, a decretare il superamento delle prove non sarà una giuria ufficiale ma il voto del pubblico presente.
«Questo spettacolo vuole essere una sfida contro tutto ciò che tende a escludere o a umiliare le diversità di ogni genere – ha affermato con forza Roberto Manca –. Music&Movie da anni porta avanti progetti con queste finalità, vista la crescente mancanza di valori della vita dei giovani, tendente a essere più esclusiva che inclusiva, e in cui “io” la fa da padrone al discapito del “noi”. Torniamo in campo con un progetto che cerca di dimostrare quanto ogni limite sia superabile e le distanze sempre colmabili».
Una parte dell'incasso sarà devoluta in beneficenza all'Associazione Riccardo Simula con il fine di sostenere genitori e famiglie che perdono prematuramente i propri figli e le proprie figlie. Il biglietto può essere acquistato in prevendita, il martedì e il giovedì dalle 17 alle 20 nel negozio “Viale” in via Roma 13 a Sassari. Per info e prevendita contattare il numero 3401846468.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo