Sennori, Il Comune dà voce alle nuove generazioni: al via la Consulta giovanile

Sennori. L’amministrazione comunale dà spazio alle nuove generazioni coinvolgendole nella gestione della vita amministrativa tramite la nascita della Consulta giovanile, organo consultivo del Consiglio comunale, che potrà proporre progetti e soluzioni per attività culturali, sociali, sport, tempo libero, e promuovere incontri e dibattiti pubblici, partendo da un punto di vista spesso poco considerato dalle istituzioni e dalla politica, quello dei giovani, appunto.

Dal 24 giugno al 30 giugno i giovani fra i 15 e i 35 anni di età che intendono far parte della Consulta potranno aderire all’iniziativa rispondendo alla Manifestazione di interesse che il Comune pubblicherà sul proprio sito istituzionale con tutte le indicazioni necessarie. Il 4 luglio, alle ore 17, nella sala consiliare del Municipio, l’amministrazione comunale incontrerà i ragazzi che hanno riposto alla manifestazione di interesse e illustrerà loro il funzionamento della Consulta, iniziando così un confronto costruttivo con i giovani. La Consulta si insedierà poi ufficialmente in occasione della prima seduta utile del Consiglio comunale, presumibilmente entro la fine di luglio.

“Il coinvolgimento dei giovani nella vita amministrativa di Sennori è uno dei nostri obiettivi, già dichiarato nel programma elettorale”, spiega la consigliera comunale con delega alle Politiche giovanili, Roberta Piredda. “Con l’istituzione della Consulta giovanile intendiamo facilitare la partecipazione dei ragazzi alla vita pubblica e ai processi decisionali che li riguardano, dare loro la possibilità di esprimere le proprie idee e avanzare proposte su tutti i temi legati alle politiche giovanili. Con la Consulta intendiamo instaurare con i giovani un filo diretto istituzionale grazie al quale dare alle loro proposte la giusta importanza e ai giovani il giusto ruolo che devono avere nella vita pubblica”.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo