Asl Sassari: prendono il via i gruppi di lavoro per la redazione dell'Atto Aziendale

Sassari. Prendono il via i lavori congiunti tra la Asl n.1 di Sassari e i sindaci della Conferenza territoriale socio sanitaria per la redazione di un atto aziendale inedito e ricco di elementi di innovazione organizzativa e di evoluzione della sanità del nord ovest della Sardegna.

Negli scorsi giorni si è tenuto un primo gruppo di lavoro tra il Direttore generale Flavio Sensi e i sindaci dei comuni sede di poliambulatorio e presidio ospedaliero, che ha avviato una serie di sezioni lavorative congiunte che porteranno, attraverso un metodo mai applicato prima nell’ ambito del sistema sanitario regionale, alla versione definitiva del nuovo Atto aziendale della Asl n. 1 di Sassari.

Uno il tempa trattato nell’incontro svoltosi nella Sala delle Bandiere a Sassari: l’Atto Aziendale. “Proseguendo il percorso di fattiva collaborazione avviato due anni fa con tutti i sindaci del nord ovest Sardegna, siamo orgogliosi di dare un ulteriore e determinante  elemento di condivisione e di fattiva collaborazione. La Direzione aziendale della Asl Sassari e tutti i Direttori e responsabili della Asl, della Aou, dell’Ares, dell’assessorato regionale alla Sanità e del Consiglio regionale, contribuiranno con elementi tecnici determinanti e di innovazione organizzativa, tecnologica, strutturale e di imponente sviluppo complessivo della sanità nei territori di riferimento, che verranno sintetizzati nel nuovo atto aziendale. Tali elementi saranno impreziositi e valorizzati da sistematiche ed importanti  componenti che i sindaci  del nord ovest in prima persona forniranno nei prossimi gruppi di lavoro, già in via di calendarizzazione. L'idea di coinvolgere i sindaci nella produzione congiunta di documenti strategici è nata insieme a loro negli anni scorsi grazie al clima di collaborazione istituzionale e personale creatosi nel tempo con tutti loro. Utilizzare questi processi di collaborazione nella produzione congiunta dell’Atto Aziendale è un inedito assoluto in ambito del sistema sanitario e sta già dando i suoi frutti, sin dal suo primo gruppo di lavoro,  nell’assetto della gestione aziendale e di erogazione capillare dei servizi sanitari che hanno un rilievo nazionale per la loro efficacia, utilità ed efficienza”, ha detto il Direttore Generale Flavio Sensi.

L’incontro, a cui hanno preso parte i sindaci di Alghero, Bono, Bonorva, Castelsardo, Ittiri, Ozieri, Perfugas, Porto Torres, Sassari, Sorso, è stato aperto dal presidente della Conferenza territoriale e sindaco di Thiesi, Gianfranco Soletta, il quale ha rimarcato l’importanza della collaborazione tra i sindaci e Asl Sassari e, successivamente, della Direzione di Ares e Aou: “Un primo passaggio che ci porterà alla redazione condivisa di un documento definitivo fondamentale per la sanità del sassarese”, ha detto il sindaco Soletta. In questo momento di grande difficoltà per la sanità isolana, e considerate le difficoltà che in questi due anni abbiamo attraversato e ancora oggi non abbiamo risolto, tutte le istituzioni hanno il dovere di lavorare uniti, senza divisioni, per ottenere il massimo risultato possibile. Per questo lancio un appello ai miei colleghi e a tutti gli attori che saranno coinvolti: lavoriamo insieme per raggiungere un importante obiettivo, una sanità di eccellenza per il nostro territorio a tutela degli interessi dei nostri concittadini”.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo