Marco Peano presenta il suo nuovo romanzo a Alghero e Putifigari per "Dall'altra parte del mare"

Alghero. Putifigari. Dopo il successo della sezione internazionale dedicata alla letteratura di lingua spagnola, le attività del festival Dall’altra parte del mare proseguono con la sezione estiva dedicata alla grande narrativa italiana che animerà l’estate di Alghero e Putifigari.
L’agenda della prossima settimana prevede, infatti, un doppio appuntamento per lo scrittore Marco Peano che incontrerà i lettori per presentare, insieme a Raffaele Sari, il suo nuovo romanzo “Morsi" (Bompiani). Martedì 12 luglio ore 21.00 sarà ad Alghero spazio all'aperto della Libreria Cyrano mentre Mercoledì 13 luglio (sempre alle 21) Peano incontrerà il pubblico in Piazza Boyl a Putifigari.
 Marco Peano è editor di narrativa italiana per la casa editrice Einaudi. Ha pubblicato nel 2015 il suo primo romanzo, L’invenzione della madre (minimum fax), un successo di critica e di pubblico, Premio Volponi opera prima e Premio Libro dell’anno di Fahrenheit.
"Morsi" è il suo secondo romanzo.
 Tutto ha inizio con una ragazzina che gioca nella neve. Si chiama Sonia, sono le vacanze di Natale del 1996 – quelle della grande nevicata – e lei deve passarle suo malgrado a casa della nonna. Siamo a Lanzo Torinese, un paesino di mezza montagna dove ogni cosa sembra rimasta ferma a cinquant’anni prima. Compresa la casa cigolante e ingombra di mobili in cui vive nonna Ada, schiva, severa vecchia che nella zona ha fama di guaritrice (ma chissà, forse è altro), per la quale Sonia prova un affetto distante. La scuola ha chiuso prima del previsto a causa di quello che tutti chiamano “l’incidente”: la professoressa Cardone, acida insegnante di italiano, si è trincerata nella sua aula e durante una lezione – di fronte a una classe segregata e terrorizzata – ha fatto qualcosa di indicibile. Qualcosa che adesso, mentre Lanzo un po’ alla volta si svuota per via delle feste e dell’incessante vento ghiacciato, sembra riguardare tutti gli abitanti. Toccherà a Sonia, insieme al suo amico Teo, ragazzino di famiglia contadina educato alla voracità, affrontare l’incubo in cui sono precipitati. Complici per forza, Sonia e Teo si avventurano nel biancore accecante della neve col distacco curioso di chi non ha pregiudizi e forse proprio per questo può sperare nella salvezza. Ma che cos’è la salvezza? Andar via, cambiare vita? O restare e tentare di resistere?
Un romanzo lucido e terribile, divertito e tagliente, che si misura con i grandi temi – la paura, la crescita – e reinventa le regole del gioco. Una storia sulla fatica di cavarsela in un mondo a misura di adulti, quando gli adulti escono di scena e ti lasciano solo.
Dall’altra parte del mare è organizzato dall'Associazione Itinerandia con la collaborazione della Libreria Cyrano libri vino svago e con il sostegno della Regione Sardegna, della Fondazione Alghero e dell’Amministrazione Comunale di Putifigari.
 Consigliata la prenotazione; info e prenotazioni: 079 9738303 - associazione.itinerandia@gmail.com

credito fotografico: Stefano Stocco


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo