Aperto il nuovo ponte pedonale nel quartiere San Biagio. Inaugurazione con l'assessore Aldo Salaris

A circa un anno dalla chiusura disposta dal sindaco per motivi di sicurezza, il ponte pedonale che collega i quartieri San Biagio e Montigeddu ha riaperto questa mattina, completamente rinnovato. La struttura è stata inaugurata dal primo cittadino, Nicola Sassu, alla presenza dell’assessore regionale dei Lavori pubblici, Aldo Salaris. Il vecchio ponticello in legno, più volte chiuso per motivi di sicurezza nel corso degli ultimi anni, è stato smantellato e sostituito con una struttura su misura realizzata in acciaio e ferro zincato. La sostituzione con una nuova struttura più resistente all’usura e agli agenti atmosferici e che necessita di una minore manutenzione periodica, è stata una precisa scelta dell’amministrazione comunale, che negli ultimi anni era dovuta intervenire più volte per tamponare il deterioramento del legno, prima sulla pavimentazione, poi sulle barriere laterali. Interventi che proprio a causa della natura del materiale della struttura non potevano mai essere di messa in sicurezza definitiva. Per l’intervento di sostituzione del ponticello sono stati investiti 102.200 euro: 90.200 di finanziamento regionale, deliberato a suo tempo dalla giunta su proposta dell’assessore Aldo Salaris, e il resto di fondi comunali. “L’inaugurazione di una struttura strategica, un ponte che collega due quartieri di Sennori popolati e che sostituisce la vecchia struttura in legno con un’infrastruttura in acciaio, moderna e sicura, realizzata e posata in tempi record. Con questa opera si superano anche le difficoltà di manutenzione tipiche delle strutture in legno”, dichiara l’assessore Aldo Salaris. "Un intervento necessario che grazie al finanziamento regionale abbiamo realizzato in tempi rapidi, fornendo ai sennoresi una struttura sicura e duratura", spiega il sindaco, Nicola Sassu. “Il nuovo ponte è una struttura fondamentale, come è fondamentale poter dialogare con l’assessorato regionale per poter programmare progetti e opere importanti per la comunità”, commenta l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Roberto Desini.

Dopo l’inaugurazione del ponte di San Biagio, cui hanno partecipato assessori e consiglieri comunali, il parroco don Giuseppe Marras, e i rappresentanti locali delle Forze dell’ordine, il sindaco ha accompagnato l’assessore Salaris in un sopralluogo nei cantieri pubblici aperti per fare con la struttura il punto della situazione e programmare gli interventi necessari per scrivere finalmente la parola fine su alcune opere incompiute da diversi anni. Il sopralluogo ha riguardato il nuovo stadio sportivo e il maneggio. Il sindaco, l’assessore Salaris e i tecnici e i funzionari comunali e regionali hanno svolto un vertice in Comune per fare il punto sulla progettazione di importanti opere pubbliche che dovranno essere eseguite a Sennori, come la progettazione della messa in sicurezza del canale tombato che attraversa il centro del paese, nell’ambito di un più ampio piano di mitigazione dei rischi idrogeologici, la situazione della ex discarica di Barisone e la progettazione degli interventi di smaltimento amianto nella ex scuola media d via Mazzini.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo