Stintino, torna il festival “Enjoy”

Stintino. Ritorna dal 16 luglio al 28 agosto Enjoy, il festival di musica underground promosso da FL Comunicazione in collaborazione con l’associazione Elighe Tree.
La rassegna musicale, giunta alla tredicesima edizione, verrà ospitata quest’anno a Stintino nella splendida location naturale della spiaggia delle Saline. Una scelta non casuale in uno delle spiagge più belle della Sardegna. La musica riparte e lo fa creando un perfetto connubio con la natura e con l’ambiente.
Il festival propone quest’anno una serie di concerti, tutti a ingresso libero, che avranno per protagoniste diverse bands e DJs producer provenienti da tutta Italia e testimoni di diversi mondi musicali.
Si parte sabato 16 luglio con D.Lewis, uno dei DJ/produttori più affermati della scena italiana. Ha iniziato a suonare musica elettronica nelle discoteche romane avvicinandosi parallelamente al mondo delle produzioni discografiche. Nei primi anni '90 l’incontro con DJ Emix con il quale ha avviato una collaborazione che li ha portati a produrre più di cinquanta vinili. Dopo aver collaborato con molte label nel 2004 realizza il remix di Electrica Salsa degli Off, prodotto da Joe T Vannelli per la Clubbin' records, apprezzato e suonato dai più grandi DJ internazionali. Seguono Venusville, Push it, Belladonna feat. Vladimir Luxuria. “Scariche" uno dei suoi dischi più apprezzati segna l'inizio di una stretta collaborazione con l'Antibemusic Records Company. Nel 2007 pubblica il suo primo album "Officine Romane”, distribuito in Italia, Francia, Svizzera, Spagna, Russia e licenziato in Germania. Al suo percorso discografico ha affiancato quello delle serate in discoteca, lavorando come guest nei più importanti locali italiani e non solo. E’ stato resident del Cocorico’ e Love Aquafan di Riccione, del party internazionale Diabolika m2o e del mitico Space di Ibiza. D.Lewis non è un DJ che passa inosservato, la sua passione per la musica, la cultura musicale e la preparazione tecnica rendono i suoi set sempre unici, conferendogli a pieno diritto l'appellativo di DJ eclettico.
Il secondo appuntamento dell’Enjoy è programmato per il giorno successivo, domenica 17 luglio e il protagonista della serata sarà un musicista locale: Francesco Piu. Un mix di blues, funky, soul e rock in chiave elettroacustica per un chitarrista che la rivista specializzata Guitar Club ha definito “una vera forza della natura!”
Ha suonato nei principali festival Blues vincendo numerosi premi e riconoscimenti. Ha registrato 3 album per l’etichetta Groove Company, tra cui l’ultimo Incrocio Crossing eletto miglior album blues italiano da Radio Mojo Station.
Il 30 luglio sarà la volta poi dell’artista Ivan Iacobucci, uno dei pilastri della scena house e techno italiana sin dai primi anni '90. Ha creato e lanciato la Hole Records, la prima etichetta indipendente di musica house italiana. Conta molte pubblicazioni su etichette rinomate come Cabaret Recordings e UMM. Ha pubblicato musica con il proprio nome e pseudonimi come Abstract Tune, U-More e KGB. Con Logic Solution, si rivolge all'etichetta house di lunga data Perlon per un EP che l'etichetta definisce "quattro magiche escursioni attraverso territori sconosciuti".
Il 7 agosto spazio al DJ set di musica elettronica del producer sassarese Sergione che insieme ad Andrea Pareo ha formato il duo Par-T-One. Hanno pubblicato il singolo, I'm so crazy, basato su Just keep walking degli Inxs e campionato Like an Eagle di Dennis Parker (alias Wade Nichols).
La canzone ha raggiunto il numero 19 nella top 40 del Regno Unito e nella top ten in Scozia. La loro ultima uscita è un'impresa con Salmo nel suo nuovo album Flop con il brano Fuori di testa.
Il 13 agosto, in spiaggia, arriva la band sarda dei Chichimeca. Sin dalle prime prove in studio i musicisti hanno avviato una ricerca che sposa la tradizione mediterranea con il calore ma anche con i problemi sociali del centro e del Sud America (Chiapas, America Latina). Non a caso dunque hanno scelto Chichimeca come proprio nome, un termine derivante dall’antica lingua olmeca messicana e che significa "barbari", dichiarando esplicitamente la propria identità di persone libere e nomadi, un’intenzione espressa sotto forma di cantautorato folk con suoni ora dolci, ora ruvidi, festosi ma anche nostalgici.
Il 28 agosto chiude il festival Quique Gomez insieme a Curro Serrano. Quique Gomez ha iniziato a suonare l’armonica all’età di 18 anni e con la sua prima band si è esibito nelle principali città spagnole e in tutto il mondo. Ha inciso anche con Willie Buck e Lorenzo Thompson ed è la voce e l'arpa della grande band spagnola Gatos Bizcos.

L’edizione 2022 dell’Enjoy non è solo musica ma anche rispetto per l’ambiante.
Con la prima data rassegna, infatti, ci sarà spazio per Elighe Tree, un progetto ambientale nato un anno fa, con un piccolo gruppo di amici, per fare qualcosa di concreto per il nostro Pianeta. Qualcosa che sopravvivesse a noi e che potesse essere donato a tutti gli esseri viventi che ci avrebbero seguiti. La risposta è arrivata immediata dal cuore: Alberi e Piante. L’associazione ha come primo scopo quello di far si che avvenga il ripopolamento di alberi e piante autoctone in tutti i terreni che necessitano di nuova vita. Proteggere insieme la nostra amata Sardegna dal dissesto idrogeologico mantenendone la biodiversità e tutelandone la fertilità, depurandola come madre natura ha fatto da sempre. Durante gli eventi è aperta la raccolta per questo progetto.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo