Alghero: approvato il bilancio preventivo 2022

Alghero. Riportiamo le dichiarazioni del capogruppo del PD Mimmo Pirisi:

Dopo mesi di attesa e di esercizio provvisorio (6°mese pieno), nell'ultima seduta consiliare e stato approvato il bilancio preventivo 2022.
Questo permetterà finalmente di liberare la spesa e gli eventuali progetti in corso, ma anche, e questo lo si è visto nei dettagli, tutti gli aumenti previsti dalle scelte di questa amministrazione di centro destra leghista   giustificati da Covid, guerra e crisi nazionale.
A parte la gestione delle emergenze quello che non si vede è la visione politica amministrativa di questa giunta, quello che si vede chiaramente è il continuo voler far cassa con l'aumento di poste in entrata:
Tari: con un peggiornamento dei servizi, specialmente d’estate
Parcheggi: per tutti, compresi i residenti
Tassa di soggiorno: bloccata ad ottobre
Servizi di autobotte: con aumento quasi del 40%, in attesa del nuovo mezzo
Future multe dovute ad infrazioni anch’esse in aumento e previste in future entrate
Queste per citarne alcune, senza contare che alcuni servizi, quelli garantiti da Alghero in House, non hanno a nostro avviso le coperture necessarie e costringeranno l'amministrazione, nel breve periodo, ad intervenire sul bilancio con tante variazioni in aumento, proprio per far quadrare i conti forse con l'aumento delle tasse per i residenti.

Non sappiamo ancora se il prossimo avanzo di amministrazione basterà a contenere i futuri aumenti e a garantire quei servizi indispensabili alla città.
Ci auguriamo che le opportunità di entrate legate al PNRR possano essere colte in pieno e utilizzate per dare quel cambiamento strutturale della nostra città, cosa che ancora manca.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo