Chichimeca e Claudia Crabuzza protagonisti del quinto evento dell’Enjoy Festival a Stintino

Stintino. La musica d’autore dei Chichimeca è protagonista del quinto appuntamento dell’Enjoy Festival, la rassegna musicale che la FL Comunicazione in collaborazione con Elighe Tree sta proponendo nella bellissima spiaggia delle Saline a Stintino. L’appuntamento è per Sabato 13 agosto, a partire dalle 17,00.
La band sarda Chichimeca nasce nel 2000 per volontà di Claudia Crabuzza, autrice di testi e cantante (con all’attivo anche un’esperienza con i Tazenda), Fabio Manconi, compositore e fisarmonicista, e Andrea Lubino, percussionista e batterista.
Sin dalle prime prove in studio i musicisti operano una ricerca che sposa la tradizione mediterranea con il calore ma anche con un’attenzione ai problemi sociali del centro e del Sud America (Chiapas, America Latina). Non a caso dunque scelgono Chichimeca come proprio nome, un termine derivante dall’antica lingua olmeca messicana e che significa "barbari", dichiarando esplicitamente la propria identità di persone libere e nomadi, un’intenzione espressa sotto forma di cantautorato folk con suoni ora dolci, ora ruvidi, festosi ma anche nostalgici.
Le prime esibizioni dei Chichimeca avvengono nel 2001 con concerti che servono a rodare anche dal vivo le proprie canzoni, ma è nel 2002 che la formazione acquista nuovi elementi: l’estroso chitarrista (anche lui in passato con i Tazenda) Gianluca Gadau, il bassista Massimo Canu, il violoncellista Giovanni Macciocu e il percussionista Gianni Menicucci, attuale produttore artistico del gruppo. Con questo nuovo ensemble il loro suono diviene ancor più definito ed energico e la brava Claudia Crabruzza dimostra di essere una carismatica interprete, melodica quanto energica. Da sottolineare poi è che il repertorio del gruppo viene "impreziosito" da alcune composizioni di Luigi Marielli, gia autore nei Tazenda, che li aiuta nella scrittura del loro album d’esordio "Barbari", edito dall’etichetta sarda Tajrà e distribuito da Audioglobe.
Quello di Sabato 13 agosto è un appuntamento da non perdere considerata anche la  splendida location della spiaggia delle Saline e l’inusuale orario delle 17 che rendono ancora più suggestivo unico il concerto della band sarda.
Chiuderà la serata il dj set di Gianluca Venerdini.
Come per gli altri eventi dell’Enjoy 2022 l’ingresso sarà completamente gratuito.
L’edizione 2022 dell’Enjoy però non è solo musica ma anche rispetto per l’ambiente grazie al progetto “Elighe Tree”, nato un anno fa, su iniziativa di un piccolo gruppo di amici con l’obiettivo di fare qualcosa di concreto per il nostro Pianeta. Qualcosa che sopravvivesse a noi e che potesse essere donato a tutti gli esseri viventi. La risposta è arrivata immediata dal cuore: Alberi e Piante. L’associazione ha come primo scopo quello di far si che avvenga il ripopolamento di alberi e piante autoctone in tutti i terreni che necessitano di nuova vita. Proteggere insieme la nostra amata Sardegna dal dissesto idrogeologico mantenendone la biodiversità e tutelandone la fertilità, depurandola come madre natura ha fatto da sempre.
Durante gli eventi è aperta la raccolta fondi per questo progetto.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo