Porto Cervo. Foglio di via obbligatorio per 4 persone per rapina e furto ai danni di alcuni turisti

Il personale del Commissariato P.S. di Porto Cervo negli ultimi tempi si è concentrato sulla prevenzione e la repressione dei reati predatori con particolare attenzione ai furti compiuti ai danni dei turisti e ai furti nelle abitazioni.
I numerosi controlli operati hanno permesso di individuare diversi gruppi di soggetti che, con l’unico scopo di compiere furti all’interno delle abitazioni, millantavano la possibilità di riparare le cucine a gas tramite l’utilizzo di megafoni collegati alle loro automobili.
Per 3 di queste persone è scattato il foglio di via obbligatorio, emesso dal Questore di Sassari, dai comuni costieri di Olbia, Loiri Porto San Paolo, Golfo Aranci, Palau e Arzachena.
Stessa sorte è toccata a un soggetto individuato e segnalato per il reato di rapina ai danni di alcuni turisti il quale, è stato anche segnalato alla Procura competente. Tutti non potranno fare rientro presso i territori interessati per un periodo che varia fra i 2 e i 3 anni.
Le predette misure di prevenzione, adottate, non permetteranno ai soggetti di potersi recare presso le zone maggiormente frequentate dai turisti di questa provincia, pena la segnalazione penale e l’accompagnamento fuori dal territorio comunale interessato.
Continuano inoltre i controlli amministrativi su tutto il territorio di competenza.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo