Torres: quattro nuove firme in casa rossoblù, prosegue la campagna di costruzione del team 2022-2023

Sassari. Il diesse Andrea Colombino e la società sassarese proseguono nella campagna di costruzione del team chiamata alla sfida della serie C 2022-2023.

Alessio Girgi firma per la Torres
Prodotto del vivaio del Genoa, Primavera Atalanta
Nonostante la giovane età ha già 4 stagioni di C alle spalle
Il mercato in entrata è un continuo susseguirsi di contatti e accordi presi che si concretizzano o aspettano di concretizzarsi.  Contatti diventati contratti come quello di Alessio Girgi.
È genovese ed è del 2000 - ha quindi 22 anni - l’ultimo rinforzo in ordine di tempo della Torres in questo nuovo scacchiere rossoblù lanciato alla scoperta del suo prossimo futuro. Alessio Gigi, è un esterno sinistro di 182 cm prodotto del Settore Giovanile del Genoa che una volta lasciata la Lanterna ha gravitato a lungo in orbita Atalanta (under 19 e Primavera), salvo fare esperienze al di fuori della “casa madre” fra Pergolettese, Legnano (25 presenze), Carrarese e Feralpisalò nella terza serie italiana. Quest'anno vestirà la maglia numero 38 della Torres.

Dalla Fidelis Andria arriva Angelo Bonavolontà

Centrocampista classe 2000 già rodato sui campi della C
Nuovo tassello agli ordini di mister Alfonso Greco
Tante conferme rispetto alla scorsa annata di serie D. Conferme importanti, giocatori di esperienze e di talento che il professionismo lo hanno vissuto e non soltanto annusato. A loro, in vista del campionato che sarà, la dirigenze ha scelto di aggiungere un gruppo di elementi complementari, funzionali, utili a migliorare insieme a partire dalla qualità del singolo.
Qualità come quelle del centrocampista classe 2000 Angelo Bonavolontà. Arriva alla Torres dopo la stagione vissuta in prestito alla Fidelis Andria, prospetto di interesse e prospettiva che ha però già dimostrato sul campo di poter essere all’altezza. Nel 2018 è a Taranto in serie D: 23 presenze e 1 gol realizzato. Lo nota la paganese, e lo inserisce nel suo progetto per la C: 38 presenze in due stagioni 1 gol regalato ai tabelloni, Nel 2021 arriva la chiamata della Fidelis Andria. Oggi quella della Torres, per lui la maglia numero 30.

Marco Carminati è un giocatore della Torres
Difensore centrale di 192 centimetri: vestirà la maglia numero 44.
Nato a Bergamo ma formato nel settore giovanile delle rondinelle bresciane.
Una ulteriore soluzione difensiva per il reparto arretrato di mister Alfonso Greco.
Giocatore dalle ottime prospettive, si mette in mostra sin dalle sue prime apparizioni alla ribalta che conta con l’under17 e poi con l’under19 del Brescia, trampolino di lancio che lo proietta poi alla ribalta del professionismo. Gioca a Mantova, a Siena e nell’ultima stagione in maglia Giano Erminio, affinando le sue qualità sul campo e collezionando nella sua pur giovane carriera 35 presenze nel campionato Primavera, 22 nel campionato di serie Ce 41 in quello di serie D.  

Matteo Liviero firma per la Torres

Esterno difensivo con licenza di offendere.
Indosserà la maglia rossoblù numero 7.
Classe 1993 di grande esperienza, prodotto del florido vivaio della Juventus.
Terzino destro per “professione”, giocatore che ha saputo sfruttare le occasioni per crescere e la casa madre juventina come leva per costruire una carriera importante a cavallo fra la serie C e la serie B. Gravitare in orbita bianconera gli permette di formarsi alla scuola del pallone “dei grandi”. La Primavera Juve, il Perugia al suo primo anno in prestito dopo le giovanili nel club torinese puri campione d’Italia, e poi ancora Carpi, Juve Stabia, Pro Vercelli, Lecce, Cittadella, AJ Fano e Vicenza: 116 presenze nella terza serie italiana, 36 in serie B, 7 al torneo di Viareggio, 2 in Coppa Italia e una in Europa League. Nel mezzo tanti km percorsi, tanti palloni recuperati e calciati, tanta esperienza messa ora sul piatto al servizio della rosa di mister Greco.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo