Morte di Antonio Masia alla GESAM: ipotesi omicidio colposo, non è morto per cause naturali

 (foto: SassariNotizie)
(foto: SassariNotizie)
Sassari. Clamorosa svolta nelle indagini sulla morte di Antonio Masia, l'operaio 53enne trovato morto il 25 luglio scorso all'interno dello stabilimento Gesam di Sassari, a Truncu Reale. Come riportato oggi dall'ANSA, l'uomo non sarebbe morto per cause naturali, ma il decesso sarebbe stato causato da un mezzo meccanico. Per questa ragione sarebbe finito sul registro degli indagati un collega di lavoro del Masia: le ipotesi di reato sono omicidio colposo e occultamento di cadavere.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie)