Sassari, aperte le iscrizioni al Master universitario DECA - PRO

Sassari. I Dipartimenti di Giurisprudenza e di Architettura, Design e Urbanistica dell’Università di Sassari hanno attivato, per l’A.A. 2022-23, la nuova edizione del Master di II livello DecaPro “Diritto ed Economia per la Cultura e l’Arte nella progettazione dello sviluppo editoriale”.
Le iscrizioni al Master sono già aperte e le domande possono essere presentate fino al 7 ottobre 2022, termine ultimo anche per effettuare il pagamento della quota di iscrizione.
Il corso è aperto ad un massimo di venti iscritti, ha una durata di dodici mesi e prevede lo svolgimento di insegnamenti articolati in moduli, laboratori, seminari, stage, tesi di master e prova finale, per un totale di almeno 60 crediti formativi universitari.
Il Master si avvale del finanziamento di quattro borse di studio, dell’importo di 6.000 euro, a copertura dell’intero costo di iscrizione, emanato dall’INPS.

Scopo del corso è quello di formare operatori esperti con competenze interdisciplinari per l’inserimento o la specializzazione nel settore, pubblico e privato, della gestione, tutela e valorizzazione di patrimoni dell’arte, della cultura e della organizzazione e gestione di servizi, attività ed eventi culturali, coniugando alta formazione, aggiornamento professionale qualificato, approccio operativo e si rivolge sia a coloro che già operano nel settore pubblico o privato, sia a laureati in cerca di inserimento nel settore.

Per l’ammissione è richiesto il possesso del diploma di Laurea Specialistica/Magistrale oppure conseguita secondo il vecchio ordinamento. Chi possiede un titolo di studio conseguito all’estero dovrà integrare la domanda con dei documenti specifici.

Il bando e la modulistica possono essere scaricati dal sito web dell’Università di Sassari (www.uniss.it) entrando nella sezione specifica dedicata.

La scadenza tassativa per la presentazione delle domand è stata fissata per le  ore 13,00 del giorno 7 ottobre 2022 mentre entro le ore 23,59 dello stesso giorno dovrà essere effettuato il pagamento (tramite i sistemi elettronici del servizio Pago-PA) della tassa di iscrizione, pari ad euro 10,00.

Le prove di ammissione si svolgeranno l’11 ottobre presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università sia in presenza che, su richiesta da presentarsi entro il 7 ottobre, con colloquio per via telematica.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo