Orchestra regionale dei Conservatori della Sardegna:la Regione mette insieme Sassari e Cagliari

“Con la creazione di un’orchestra dei due Conservatori sardi valorizziamo due istituzioni storiche che fanno parte del nostro patrimonio culturale, rilanciando il loro ruolo fondamentale nella promozione della cultura musicale sarda e nell’alta formazione”. Così il Presidente della Regione, Christian Solinas, commenta la delibera approvata dalla Giunta nel corso della seduta odierna che istituisce la Fondazione “Orchestra regionale dei Conservatori della Sardegna”. Soci fondatori sono la Regione e i Conservatori statali di musica di Cagliari e Sassari.

La Fondazione – come prevede lo statuto approvato oggi – non ha fini di lucro e vuole promuovere e valorizzare il patrimonio della cultura musicale, e in particolare della cultura etnomusicale sarda, grazie alla gestione dell’Orchestra regionale dei Conservatori di Musica della Sardegna. Tra i compiti del nuovo organismo, la promozione del sistema dell’alta formazione e specializzazione artistica e musicale, l’individuazione di talenti con attività di formazione professionale continua.

Per queste finalità la Fondazione può organizzare corsi e attività formative e di aggiornamento nel settore delle professioni legate all’attività musicale e in particolare per la formazione dei giovani, grazie a borse di studio, premi di ricerca, stage e corsi residenziali. Si occuperà poi di organizzare, promuovere e sponsorizzare concerti e manifestazioni culturali legati alla musica, convegni, seminari di studio, progetti di ricerca, iniziative formative e mostre.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo