Indetta una nuova manifestazione
contro i tagli alla scuola pubblica

Uno striscione davanti al palco in piazza d'Italia (foto: SassariNotizie.com)
Uno striscione davanti al palco in piazza d'Italia (foto: SassariNotizie.com)
SASSARI. I precari e i lavoratori della scuola scendono di nuovo in piazza per manifestare contro i tagli alla scuola pubblica. L'appuntamento, indetto dalle segreterie provinciali della Flc Cgil e Cisl Scuola di Sassari, è per domani, dalle 11 di mattina alle 3 del pomeriggio in via Angioy.


I sindacati hanno già organizzato una serie di altre manifestazioni nei mesi precedenti. Alla base della protesta i «gravissimi tagli che anche quest'anno colpiscono le scuole della provincia di Sassari e che penalizzano non solo il personale della scuola e in particolare i precari, ma tutta l'utenza, le famiglie e gli alunni, con particolare riferimento ai soggetti più deboli» si legge in una nota diffusa dalle segreterie dei sindacati.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Uno striscione davanti al palco in piazza d'Italia (foto: SassariNotizie.com)