Da domani via alla valutazione
per gli ex esposti ad amianto

Fibre di amianto (foto: Wikimedia Commons)
Fibre di amianto (foto: Wikimedia Commons)
SASSARI. Dal 15 giugno partirà la procedura per la valutazione dell'eventuale pregressa esposizione ad amianto ai fini dell'iscrizione nel Registro degli ex esposti. Se ne occuperà il Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro (Spresal) del Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria locale.

«La valutazione – spiegano dallo Spresal di Sassari – riguarderà tutti i lavoratori residenti sul territorio dell’Asl di Sassari che dichiarino di essere stati esposti all’amianto, indipendentemente dalla sede lavorativa dove si è verificata l’esposizione».

La richiesta potrà essere presentata sia dagli ex esposti all’amianto non più in attività lavorativa, sia dagli ex esposti ancora in attività lavorativa ma senza più esposizione.


Sono esclusi i lavoratori attualmente esposti all’amianto per i quali, ai sensi dell’articolo 41 del decreto legislativo numero 81 del 2008, la sorveglianza sanitaria è a carico del datore di lavoro che deve garantirla tramite il medico competente.

La richiesta dovrà essere inoltrata, utilizzando esclusivamente il fac-simile di domanda, debitamente compilato in tutte le sue parti, al responsabile del Servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro (Spresal) della Asl di Sassari, via Amendola 55. La documentazione che riguarda l'avvenuta esposizione dovrà essere prodotta in sede di convocazione.

I richiedenti saranno convocati telefonicamente.

I residenti nei Distretti sanitari di Sassari e Alghero dovranno presentarsi nell'ambulatorio Spresal di Sassari, in Via Amendola 55, I piano. I residenti nel Distretto sanitario di Ozieri saranno convocati nell'ambulatorio Spresal di Ozieri all'ospedale civile.

«Coloro che, in base ai parametri definiti dal protocollo regionale, saranno valutati come ex esposti ad amianto – concludono dagli uffici di Via Amendola – saranno iscritti nel “Registro degli ex esposti” e sottoposti alla sorveglianza sanitaria gratuita prevista dalle direttive regionali».

Per ulteriori informazioni, gli utenti possono rivolgersi, dal lunedì al venerdì e dalle ore 9 alle ore 12, alla segreteria del Servizio (079 20.62.882) oppure inviare un fax al numero 079 20.62.881.
Dal sito web dell’Asl di Sassari, Sezione Notizie, è possibile scaricare il fax simile della domanda e l’elenco della documentazione utile a dimostrare l’avvenuta esposizione.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Fibre di amianto (foto: Wikimedia Commons)