La Corale Canepa compie 90 anni
Oggi e domani due concerti

 (foto: Piera Demontis )
(foto: Piera Demontis )
SASSARI. Giovedì 15 dicembre alle 10.30, nella sede della Corale Canepa si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del Festival per il 90° dalla Fondazione dell'Associazione Corale “Luigi Canepa” fondata da Luigi Canepa nel 1880, costituita ufficialmente il 1° luglio del 1921. I festeggiamenti di questo importante compleanno prenderanno il via questo fine settimana, con due appuntamenti, oggi e domani, sempre alle 19.30 nella chiesa di San Giacomo.
Il presidente della corale Giancarlo Usai, nel presentare il festival, ha sottolineato l'importanza di questa ricorrenza, che merita la dovuta attenzione e l’adeguato risalto, affinché l'Istituzione, che ha portato alto il nome di Sassari e della Sardegna in Italia e nel mondo con le sue musiche, le sue tradizioni e la sua cultura, rinnovi e rafforzi il suo legame di stretta e totale partecipazione alla storia della Città.

Da sempre come Coro stabile nelle stagioni liriche tradizionali, sotto la guida del musicista sassarese Luigi Canepa, operava nell’ambito delle attività culturali ed artistiche della città, impegnandosi nel corso degli anni nel folklore, nella polifonia sacra e profana, nel repertorio classico e romantico e partecipando con successo a diverse competizioni nazionali e internazionali; nelle numerose tournèe effettuate in tutto il mondo (fra le tappe più significative si ricordano quelle in Brasile, Argentina, Canada, Cina, Giappone, Sud Africa, Australia e quasi tutti i Paesi Europei) ha contribuito alla diffusione della cultura musicale in genere e di quella legata alla Sardegna in particolare, ottenendo importanti riconoscimenti.

Il Comune di Sassari, in ringraziamento per essere stata ambasciatrice di cultura nel mondo, le ha conferito nel 1986 la Medaglia d’Oro e dopo dieci anni il “Candeliere d’Oro”. La Corale è attualmente affidata alla direzione artistica del Maestro Luca Sirigu.

Nel 1986 è stato istituito il “Coro dei Ragazzi” con un duplice obiettivo: avere all’interno dell’Associazione un gruppo di voci bianche e curare l’educazione musicale dei più giovani e il loro successivo inserimento nel coro degli adulti, creando così le premesse per la continuità dell’Associazione. Il “Coro dei Ragazzi”, attualmente diretto dal maestro Salvatore Rizzu, oltre che collaborare con il coro degli adulti ha una sua attività autonoma ed ha al suo attivo l’esecuzione di numerosi concerti e registrazioni. ha nel contempo sviluppato una propria autonoma attività musicale. Sarà un anno ricco di concerti ed eventi musicali per celebrare la più antica istituzione corale della Sardegna e probabilmente d’Italia.

Questo del 17 e del 18 dicembre è solo il primo appuntamento al quale parteciperanno la Corale L. Canepa e il soprano Maria Mastino, I Bertas, Il Coro dell’Università, la Corale Rossini, le Clarseh Ensemble e il Coro delle voci Bianche della Corale Canepa. Il Festival proseguirà con il concerto del 29 gennaio.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Tags
Immagini articolo
  •  (foto: Piera Demontis )