Emergenza Sanità, chiuso il reparto
di Ostetricia ad Alghero

Si trattano solo le urgenze, a Sassari i parti programmati
di Valentina Guido
 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

ALGHERO. Undici mesi senza sala operatoria sono troppi, così il primario di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale civile di Alghero, Giovanni Urru, ha deciso di chiudere il reparto. Da ieri pomeriggio le donne di Alghero vengono indirizzate a Sassari per i parti programmati. All'Ospedale Civile si seguono solo le emergenze. «Eravamo accampati in reparto con una sala parto improvvisata ma non si poteva più andare avanti così: non possiamo aspettare che succeda qualcosa di brutto», racconta un medico della struttura.

Il sindaco Marco Tedde. L'impiantistica della sala operatoria non è a norma, per questo i lavori di ristrutturazione sono necessari. Ma il personale e le pazienti non si aspettavano che durassero così tanto. «Mi auguro che il commissario Asl Paolo Manca intervenga subito nell'interesse di tutti- dichiara il sindaco di Alghero Marco Tedde- Mi hanno detto che i lavori dovrebbero terminare tra poco. La scorsa settimana ho incontrato i primari e venerdì qui in Comune abbiamo appuntamento con il direttore generale dell'assessorato alla Sanità Massimo Temussi». Il sindaco metterà sul tavolo non solo la questione Ostetricia, «ma tutte le carenze della sanità algherese che sono tante: stiamo ancora aspettando personale e attrezzature per l'unità di Urologia e per l'unità Coronarica. Medicina è in una situazione gravissima. Siamo allo sbando, tutta la sanità algherese è in una situazione di degrado». Venerdì con Temussi si parlerà anche del Nuovo Ospedale, e poi «la prossima settimana speriamo di incontrare Paolo Manca. Vogliamo segnali chiari e interventi precisi: se non ci sarà niente di tutto questo reagiremo di conseguenza», conclude Marco Tedde.

Mobilitazioni. Stasera alle 18 nella sala conferenze della parrocchia Santissimo Nome di Gesù si terrà la seconda riunione pubblica per discutere della difficile situazione. E sabato 19 nell'ex asilo Sella, sul Lungomare Barcellona, ci sarà una manifestazione organizzata dal Comitato per il Nuovo Ospedale e dai comitati di quartiere insieme ad alcune associazioni di volontariato.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)