Le Frecce Tricolore diventano
cittadine onorarie di Stintino

Le frecce Tricolori (foto: Wikimedia Commons SCDBob)
Le frecce Tricolori (foto: Wikimedia Commons SCDBob)
STINTINO. Il comune di Stintino conferirà la cittadinanza onoraria alle Frecce Tricolore, nella persona del comandante Marco Lant, e dedicherà la nuova via della palestra polifunzionale alla Pattuglia acrobatica nazionale (Pan). Due eventi importanti che si svolgeranno il 10 luglio a Stintino, il giorno prima dell’esibizione acrobatica dei 10 Pony della Pan sul cielo delle Saline.


Nei giorni scorsi intanto le Frecce Tricolore hanno sorvolato il cielo del nord Sardegna. In molti hanno pensato fosse già arrivato il giorno della loro esibizione. In realtà gli aerei dell’Aeronautica erano in fase di trasferimento alla base di Rivolto. Prima però hanno fatto una breve tappa all’aeroporto militare di Alghero.

I più fortunati li hanno visti sfrecciare in formazione tra Alghero, Stintino e Sassari, poi sono svaniti all’orizzonte. Gli aerei della Pan erano di ritorno dalla “missione” a San Javier in Spagna (dal 4 al 6 giugno), una splendida cittadella sul mare tra Cartagena e Torrevieja, nella regione della Murcia.
Durante il loro rientro hanno fatto tappa all’aeroporto catalano e hanno effettuato una serie di voli tra la costa da Alghero e Stintino.

Adesso bisognerà attendere poco meno di un mese per rivederli in azione, con le loro spettacolari 18 figure acrobatiche.

Intanto l’Enac ha comunicato al direttore della manifestazione aerea, generale Franco Romagnoli, pilota F-104 e per anni componente della Pattuglia acrobatica nazionale, il nulla osta per lo svolgimento dell’esibizione e ha emesso un’apposita nota con la quale comunica la chiusura dello spazio aereo nelle giornate del 10 luglio, dalle ore 17,35 alle 18,25, e l’11 luglio dalle 17,10 alle 17,50, orario previsto per l’esibizione alle Saline.


Nell’attesa del grande evento, si mettono a punto alcuni particolari del programma. Il pomeriggio del 10 luglio infatti, a partire dalle ore 15, e l’11 luglio, dalle ore 9 alle ore 13, a Ezzi Mannu sarà aperta una mostra statica di velivoli civili ed elicotteri militari. A Ezzi infatti già da due anni è operativa l’avio superficie Stintino, gestita da un’associazione sportiva sassarese senza finalità di lucro, che con la sua pista in erba di 700 metri costituisce una importante possibilità di approdo per il turismo aeronautico rappresentato in particolare dagli ultraleggeri. Sempre nelle giornate del 10 e 11 luglio, all’avio superficie, è previsto anche il battesimo dell’aria per coloro che volessero salire su un ultraleggero.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Le frecce Tricolori (foto: Wikimedia Commons SCDBob)