boxe

Italia boxing tour, azzurri in evidenza
A Stintino vinti 6 match su 8

di Daniele Giola
Incontro di boxe (a sinistra l'azzurro Cubeddu) (foto: Fornita da Giampiero Marras)
Incontro di boxe (a sinistra l'azzurro Cubeddu) (foto: Fornita da Giampiero Marras)

STINTINO. L'Italia Youth del tecnico Maurizio Stecca ha vinto sei degli otto combattimenti contro l'Irlanda nella prima giornata dell'Italia Boxing Tour 2010 che si disputa sino a domenica sul ring allestito nel porto turistico di Stintino.

La selezione azzurra ha iniziato subito bene, grazie al cagliaritano Manuel Cappai che nei 48kg ha sfruttato l'allungo e il tempismo per colpire ripetutamente l'irlandese Hugh Myers, soprattutto nel secondo round. Ha vinto 11-5.

Nel secondo match (51 kg) Alessandro Cubeddu ha patito inizialmente il mancino Miles Casey ma poi ha iniziato a mandarlo fuori misura e colpirlo d'incontro, ma l'irlandese ha saputo rifarsi sotto. Combattimento di grande intensità che ha divertito il pubblico: alla fine l'azzurro si è imposto per 18-15.

Anche l'altro pugile di casa, Bruno Licheri, ha trovato un avversario valido nei 57 kg: Michale McDonagh. Match meno rapido e con meno combinazioni, ma ugualmente teso. L'azzurro lo ha vinto 9-6. Più agevole il successo nei 60 kg di Donato Cosenza che è riuscito a controllare James Fryers e a imporsi 15-9.

Sconfitta invece nei 64 kg per Vicnenzo Contestabile che si è trovato di fronte Kiaran Forde, pugile potente che ha sempre o quasi doppiato i colpi mantenendo l'iniziativa. Eloquente il punteggio: 16-4 per l'irlandese. Anche nel match successivo, nella categoria dei 69 kg, vittoria dell'Irlanda con il lunghissimo mancino Stephen Broadhurst che dopo avere controllato nei primi due round ha velocizzato l'azione nel terzo chiudendo 9-4.

L'Italia si è ripresa nei 91 kg con Fabio Turchi, che ha dominato il più alto Kiril Afanasev con una serie di colpi ai fianchi. Ha avuto solo un momento di crisi nel terzo round ma l'ha superato e il punteggio è stato nettissimo: 27-7. Chiusura vittoriosa nell'altro match dei 91 kg: Simone Federici ha battuto senza strafare ma anche senza rischiare 16-8 Jack Morrisey.

Stasera si affronteranno le nazionali femminili di Italia (tecnico Cesare Frontaloni) e Svezia (tecnico Klas Sandberg). Domani confronto tra la nazionale élite italiana, guidata dai tecnici Giulio Colella e Raffaele Bergamasco, e quella d'Irlanda.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Incontro di boxe (a sinistra l'azzurro Cubeddu) (foto: Fornita da Giampiero Marras)
  • Incontro di boxe (foto: Wikimedia Commons)