Ddl intercettazioni, all'Università
un dibattito sull'informazione libera

Organizzato dall'associazione "Liberamente"
di Daniele Giola
 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Continuano senza soste le manifestazioni di protesta contro il disegno legge sulle intercettazioni. L'associazione "Liberamente" organizza per martedi, alle 18 nell'aula Eleonora d'Arborea (Università centrale), un dibattito dal titolo "Tour per la libertà d'informazione". Interverranno Lorenzo Marsili, direttore e co-fondatore di “Alternative Europee”; Carla Bassu, ricercatrice di diritto pubblico nell'Università di Sassari.

"Diciamo ancora una volta no alla legge sulle intercettazioni telefoniche che - dicono dall'associazione -, così com’è stata approvata dal Senato, scardina aspetti essenziali del sistema costituzionale. Tutelare la privacy, per il nostro comitato, è un obiettivo legittimo che può essere raggiunto senza violare altri principi e diritti".

"Se la legge verrà approvata - continuano -, da una parte, la magistratura non potrà più intervenire efficacemente e la stampa vedrà messa rischio la propria libertà di manifestazione del pensiero e i cittadini il proprio diritto ad essere informati".


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)