Tesi di laurea su residenze universitarie, un premio regionale

Le domande scadono il 31 gennaio

CAGLIARI. L’Assessorato regionale della Pubblica Istruzione - Direzione Generale della Pubblica Istruzione - nell’ambito delle iniziative promosse a favore delle Politiche Giovanili, in collaborazione con l’Associazione Carta Giovani e con le Facoltà di Architettura di Cagliari e Alghero bandisce il premio tesi di laurea “Università, città, casa”. Il bando si rivolge esclusivamente a coloro che al momento della presentazione della domanda siano giovani sardi di età inferiore ai 30 anni (30 anni non compiuti); soci dell’Associazione Carta Giovani che quindi abbiano ritirato - gratuitamente - la tessera Carta Giovani presso il proprio Comune (tutte le info su www.cartagiovani.it); studenti presso le facoltà di Architettura di Cagliari o di Alghero, o della Facoltà di Ingegneria di Cagliari della classe di laurea 4S a ciclo unico (laurea in Ingegneria Edile Architettura); laureati o che prevedano di laurearsi, discutendo una tesi di laurea magistrale o quinquennale nelle sessioni relative all’anno accademico 2010/2011 e 2011/2012 e comunque entro e non oltre la data del 3 agosto 2012.

Le tesi devono riguardare la residenzialità universitaria nei centri storici di Alghero, Cagliari e Sassari e affrontare i temi dell’architettura sostenibile, dell’innovazione progettuale e della progettazione partecipata, finalizzati al miglioramento della qualità e della sostenibilità del rapporto tra università e città e dei suoi requisiti spaziali, elementi che influenzano i comportamenti delle persone e orientano, in particolare nei giovani, allo sviluppo di una coscienza urbana.

Il bando prevede l’assegnazione di 8 premi di laurea del valore di 500 euro ciascuno, per le migliori tesi, di cui 4 discusse nella facoltà di Architettura di Alghero e 4 per quelle discusse presso la facoltà di Architettura di Cagliari e per le tesi dei corsi di laurea della Facoltà di Ingegneria di Cagliari della classe di laurea 4S a ciclo unico (laurea in Ingegneria Edile Architettura). Inoltre ai potranno essere attribuiti dei riconoscimenti speciali di merito per ulteriori lavori ritenuti meritevoli. Le tesi vincitrici dei premi e quelle che abbiano ottenuto un riconoscimento speciale di merito saranno pubblicate in un catalogo dedicato all’iniziativa e presentate in una mostra itinerante, quale spazio privilegiato in cui poter aprire un ampio confronto di opinioni, punti di vista, riflessioni riguardanti i nuovi orientamenti del progetto dello spazio urbano e territoriale, sensibili ai temi della sostenibilità ambientale.

L’iniziativa, finanziata dall’Assessorato regionale della Pubblica Istruzione si inserisce nel quadro di interventi destinati ai giovani. La partecipazione è gratuita. La scadenza per l’invio della domanda di partecipazione è il 31 gennaio 2012.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo