Maturità, istruzioni per l'uso
Occhio alla dieta e all'abbigliamento

I consigli degli esperti per superare con successo tutte le prove
di Michele Spanu | Twitter: @MicheleSpanu84
Esame di maturità (foto: torino.blogosfere.it)
Esame di maturità (foto: torino.blogosfere.it)

SASSARI. La maturità è dietro l'angolo. Martedì la prova scritta darà il via agli esami tanto attesi (e temuti) da migliaia di studenti in tutta Italia. Gli esperti raccomandano tranquillità. I maturandi devono evitare assolutamente di sottoporre il proprio corpo a stress che riducono la loro capacità di concentrazione. Quindi niente diete particolari o notti in bianco da dedicare al ripasso: per superare la prova con successo è sufficiente arrivare all'appuntamento il più rilassati possibile, come gli sportivi alla vigilia di una gara importante. Soprattutto nell'alimentazione: un settore strategico per affrontare questa importante prova con la giusta energia. Non meno di cinque pasti distribuiti nell'arco della giornata, due ore al massimo davanti a un computer o alla tv e un'ora dedicata al moto. Mens sana in corpore sano, dicevano gli antichi.

Durante questi mesi di studio bisogna assumere pane, pasta o riso, lattuga, radicchio, yogurt, uova, latte, frutta dolce e anche gelati o biscotti. Alimenti che favoriscono il sonno e aiutano la mente ad affrontare concentrazione l'esame di maturità. Vanno invece evitati gli eccessi, soprattutto di caffè in grandi quantità, patatine in sacchetto e salatini: possono provocare insonnia, perché contengono sostanze eccitanti, come per esempio la caffeina.

Anche l'abbigliamento è importante. Sopratutto per le ragazze, che tengono a presentarsi con vestiti e accessori particolari. Invece la regola d'oro è la comodità. Vanno molto bene le camicie, sia maschili che femminili, magari di cotone o di un tessuto fresco come il lino. Le ragazze possono pontare su una gonna elegante (ma non mini) oppure su pantaloni che però non devono essere eccessivamente stretti o elasticizzati perché dopo molte ore di lavoro sul banco possono compromettere la respirazione. Attenzione anche alle scarpe: per evitare problemi di sudorazione, sono meglio allora modelli sportivi sì, ma in tela. I sandali sono molto comodi, ma in questa occasione è meglio evitarli per non correre il rischio di sembrare di dare troppo nell'cchio della commissione. Eleganza sì, dunque, ma sempre con un tocco di rispetto per i commissari. Soprattutto quelli esterni.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Esame di maturità (foto: torino.blogosfere.it)