Da sabato 19 e fino al 21 settembre
operative le guardie turistiche della Asl

Vista del porto di Castelsardo (foto: SassariNotizie.com)
Vista del porto di Castelsardo (foto: SassariNotizie.com)
SASSARI. Da sabato scorso, e fino al 21 settembre, sono operative nelle località di mare le guardie mediche turistiche dell’Asl di Sassari. I distretti nei quali sono attive le guardie turistiche sono quelli di Sassari e di Alghero; nel primo saranno quattro quelle operative mentre saranno due quelle del distretto sanitario della città catalana.

Per il distretto sanitario di Sassari i punti di assistenza saranno a Platamona-Sassari, nei locali situati vicino alla Rotonda centrale (telefono 079 31.20.000); a Stintino nei locali messi a disposizione nel villaggio “Country Paradise” in località “borgo dei mercanti” (tel. 346 79.80.991); a Castelsardo nel Porto turistico in località “Frigiano” (tel. 079 47.00.85); a Valledoria in via Ampurias, località “La Foce” (tel. 079 58.43.84).

Come ogni anno anche nel distretto di Alghero saranno operative la guardia turistica allestita in città nei locali accanto al Pronto Soccorso dell’ospedale civile, in via Don Minzoni (tel. 079 98.71.61) e quella di Fertilia in piazza Venezia Giulia (tel. 079 93.05.33).

Si tratta di un servizio a pagamento e stagionale, rivolto principalmente ai non residenti con funzioni sostitutive del medico di base e di pronto soccorso. Operativo 24 ore su 24 prevede:

- visite ambulatoriali
- visite domiciliari;
- consulenze telefoniche;
- prescrizione di farmaci;
- proposte di ricovero;
- richieste di accertamenti diagnostici;
- certificazioni di malattia per il lavoratore;
- collaborazione con la Centrale Operativa del 118.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Vista del porto di Castelsardo (foto: SassariNotizie.com)