BASKET

Dinamo, ancora silenzio dagli sponsor
e il mercato resta fermo

di Daniele Giola
Coach Sacchetti  (foto: Legadue/Ciamillo-Castoria/Pescosolido)
Coach Sacchetti (foto: Legadue/Ciamillo-Castoria/Pescosolido)
SASSARI. Il tempo corre, la Serie A non aspetta. In casa Dinamo tutto è ancora fermo per quanto riguarda la questione sponsor e di conseguenza anche sul fronte mercato. L'unica certezza, al momento dovrebbe essere la conferma di Meo Sacchetti.

L'incontro, forse decisivo, con il Banco di Sardegna è previsto nel fine settimana. Certo è, come ribadito più volte dalla società, famiglia Mele in testa, che un campionato di serie A non costa meno di 4/4,5 milioni di euro. Serve quindi un'appoggio sostanzioso che d'altronde sarebbe ricambiato da una vetrina importante e particolarmente redditizia come la serie A.

Capitolo giocatori. Impossibile parlare di innesti in questo momento. Meglio godersi il mare e qualche giorno di assoluto relax. Intanto preme il discorso legato alle conferme. Vanuzzo su tutti. Il capitano è ormai di casa a Sassari e una serie A senza di lui è impossibile da immaginare. Poi Rowe e Hubalek il loro talento potrà consacrarsi definitivamente in serie A, oltre che tornare utilissimo alla causa, ma ci sono da sistemare molti dettagli legati all'ingaggio. Alessandro Manca invece saluta. La sua avventurà in biancoblù è vicina alla parola fine perché con tutta probabilità l'anno prossimo vestirà la maglia della Robur Sassari.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Coach Sacchetti  (foto: Legadue/Ciamillo-Castoria/Pescosolido)