l'iniziativa

"No Nucleare Day", anche in città
tra mobilitazione e informazione

di Daniele Giola
 (foto: Indimedia, in licenza GNU)
(foto: Indimedia, in licenza GNU)

SASSARI. Anche in città una giornata per dire "No" al nucleare. Oggi è il "No Nucleare Day", un'iniziativa di mobilitazione e informazione organizzata in contemporanea in molte città d'Italia e promossa dal sito www.lottanucleare.wordpress.com.

Tra i simboli della manifestazione il colore giallo. Con questa iniziativa si intende muovere i primi passi verso la costruzione del movimento contro il nucleare in Italia.

A Sassari l'appuntamento è dalle 18 alle 20 in piazza d’Italia. Alla giornata hanno aderito Partito Democratico, Italia dei valori, Sinistra Unita (di cui fanno parte Sinistra Ecologia e Liberta, Rifondazione Comunista, Psi e Federazione dei Verdi).

Umberto Destefanis, portavoce della Federazione dei Verdi, ha illustrato l'iniziativa chiarendo che le diverse ragioni del "no" riguardano principalmente il problema irrisolto dello smaltimento delle scorie.

Secondo Massimo Pintus, direttore nazionale degli Ecologisti democratici i vantaggi economici del nucleare sarebbero praticamente inesistenti considerando gli altissimi costi di costruzione e dismissione delle centrali. Durante la giornata verranno raccolte firme per promuovere un referendum nazionale e si potrà aderire al comitato NoNucleare.

Le altre città. Il No Nucleare Day si terrà contemporaneamente in queste città italiane: Pisa, Roma, Milano, Trento, Torino, Venezia, Bologna, Cagliari, Termoli e Napoli.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Indimedia, in licenza GNU)
  • Piazza d'Italia (foto: SassariNotizie.com)