Alghero, evasione fiscale in crescita
Per le Fiamme Gialle numeri da record

di Daniele Giola
 (foto: Guardia di Finanza)
(foto: Guardia di Finanza)

ALGHERO. Numeri da record per la Guardia di Finanza della Tenenza di Alghero. Nei primi sei mesi del 2010 i militari, dopo 75 scrupolose verifiche, hanno scoperto 6,5milioni di euro di redditi non dichiarati, più di 1milione di Iva dovuta al fisco e 166mila di Irap non versata

I brillanti risultati ottenuti dagli uomini comandati dal Tenente Giuseppe Spezzaferro, segnalano quindi un deciso aumento dell'evasione fiscale, destinato tra l'altro a crescere ancora di più nel prossimo semestre.

Le attività di polizia tributaria hanno avuto a corollario i numerosi controlli sulla regolare emissione dello scontrino e della ricevuta fiscale. Nei 500 controlli sono state contestate 115 mancate emissioni, 3 esercizi commerciali hanno ricevuto la quarta verbalizzazione nel quinquennio per mancata emissione di scontrino o ricevuta fiscale e sono stati pertanto colpiti dalla sanzione accessoria che li obbliga alla chiusura temporanea dell'attività. In materia di normativa sul lavoro sono stati individuati 8 soggetti che svolgevano la propria attività lavorativa in nero.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Guardia di Finanza)