Pasqua sicura per i cittadini
grazie al lavoro delle forze dell'ordine

La caserma del comando provinciale della Guardia di Finanza (foto: Archivio Guardia di Finanza)
La caserma del comando provinciale della Guardia di Finanza (foto: Archivio Guardia di Finanza)
SASSARI. Pasqua sicura, grazie al lavoro della Guardia di Finanza, delle forze della Polizia e sotto la direzione delle Procure della Repubblica di Sassari, Tempio Pausania e Nuoro. Già da una settimana, e durante tutte le vacanze, le Fiamme gialle infatti sono impegnate in un'operazione per contrastare il traffico di droga, l'immigrazione clandestina e la prevenzione di atti vandalici.

In particolare l'operazione, battezzata proprio "Pasqua sicura 2010", ha lo scopo di vigilare i porti, gli aeroporti di Alghero e Olbia e le principali stazioni ferroviarie e degli autobus della Provincia. Saranno effettuati controlli sul regolare rilascio degli scontrini e ricevute fiscali e verranno monitorati i prezzi delle merci esposte nei negozi, che spesso, durante le feste, subiscono delle "impennate".

Saranno impegnati nell'operazione "Pasqua sicura 2010" i reparti dipendenti del comando provinciale turritano tra cui il Nucleo di polizia tributaria, il gruppo di Olbia, la compagnia di Sassari e le tenenze di Alghero, Porto Torres, Tempio Pausania, Ozieri, Palau e Santa Teresa di Gallura. Duecento uomini e 8 unità cinofile che col loro lavoro e impegno permetteranno ai cittadini di godere in tutta serenità di queste feste.

Per qualsiasi emergenza si può chiamare in qualsiasi momento il numero gratuito della Guardia di Finanza 117.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • La caserma del comando provinciale della Guardia di Finanza (foto: Archivio Guardia di Finanza)