A Sassari Street Action di Voce Amica nella Giornata Mondiale per la prevenzione del suicidio

martedì 10 settembre 2019
Voce Amica Sassari ODV è un Associazione no profit affiliata al Telefono Amico Italia ODV che attraverso il servizio di ascolto telefonico e via mail, offre alle persone che si trovano in stato di difficoltà emozionale, un supporto e un sostegno per poter superare gli stati di crisi e ritrovare il proprio benessere emotivo.

Telefono Amico Italia è nato oltre 50 anni fa principalmente come strumento di prevenzione al suicidio.

Oggi, purtroppo, questo tema è tornato fortemente di attualità e la nostra Associazione, insieme agli altri 20 centri dislocati su tutto il territorio, ha deciso di partecipare alla giornata di prevenzione mondiale del suicidio, che si celebra in tutto il mondo il 10 Settembre.

Voce Amica Sassari ODV nata nel 1982 è l’unico centro presente in Sardegna tra i 20 di Telefono Amico Italia sparsi in tutto il territorio nazionale. Risponde tutti i giorni, compresi i festivi, dalle 10 alle 24 garantendo la costante presenza dei propri volontari, attraverso un servizio di turnazione, che raccolgono storie, confidenze e problemi complessi di tutti coloro che cercano una presenza anonima, empatica, disponibile e preparata ad ascoltare.

Quest’anno abbiamo pensato di realizzare, in occasione del 10 Settembre, una Street Action intitolata #adogniostacolosempreinlinea. Il nostro obbiettivo è sensibilizzare la cittadinanza a prendere coscienza del fatto che la prevenzione al suicidio può essere attuata, e Telefono Amico  è uno degli strumenti a disposizione per far uscire con il dialogo e l’ascolto le persone dall’isolamento emotivo in cui si trovano quando attraversano un periodo di fortissima tensione emotiva.

Il nostro progetto prevede la posa a terra in Via Luzzatti, una tra le strade principali del Centro città di Sassari, di alcuni ostacoli che simboleggiano le difficoltà che portano ad uno stato di crisi o di emergenza emozionale, ma anche dei simboli e dei colori istituzionali del Telefono Amico che comunicano l’aiuto, il nostro sito e il numero unico nazionale 199.284.284.

L’intento è quello di evidenziare come per ogni stato di disagio ci sia la possibilità di un conforto attraverso l’ascolto e che si possa ritrovare benessere nelle relazioni personali tramite l’empatia e il dialogo.

Sarà un’azione corale che coinvolgerà in contemporanea gran parte delle città dove sono presenti i centri del Telefono Amico: Sassari si unirà a Bassano del Grappa, Brescia, Milano, Padova, Roma, Treviso, Udine, Palermo e Venezia Mestre. L’installazione resterà a terra qualche ora tra le 18 e le 20 e alcuni volontari saranno presenti nelle varie location per celebrare la giornata di prevenzione mondiale del suicidio e sensibilizzare i passanti.

Dati dell’Istat e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità purtroppo collocano la Sardegna in vetta alle altre regioni d’Italia per numero di suicidi: 20,4 uomini e 4,5 donne su 100 mila abitanti contro circa 5 casi su 100 mila di media nelle regioni del Sud Italia. Nella penisola sono oltre 4 mila le persone che decidono e riescono a togliersi la vita e i dati dell’OMS prevedono che nel 2020 i suicidi arriveranno a circa un milione e mezzo della popolazione mondiale (su 10/20 milioni di tentativi).

Telefono Amico Italia non si pone però l’obbiettivo di curare, di dare consigli o risolvere problemi, ma mira a mettere la persona che chiama in condizioni di operare liberamente le proprie scelte: per chi soffre, parlare è uno sfogo, ma anche un modo per ascoltarsi, per prendere consapevolezza delle sue capacità individuali.

Parlare serve ad aprire uno spiraglio, a prendere tempo, a riflettere e schiarire le idee: parlarne può salvare la vita.

Immagini