Sassari. Emergenza acqua "finita": riavviato l'acquedotto del Bidighinzu

giovedì 12 settembre 2019
 (foto: FreeImages.com/Caroline Koolschijn)Dopo un intensa attività di ricerca e verifiche che hanno riguardato 20 chilometri di condotte per tutta la notte, questa mattina le squadre di Abbanoa hanno individuato il guasto nell’acquedotto Bidighinzu che ha causato il ripristino dell’erogazione nei centri serviti. I tecnici del Gestore hanno eliminato la sacca d’aria che non consentiva di mandare l’acqua verso i serbatoi: grazie all’intervento sono ora in fase di riempimento le condotte per Usini, Uri, Olmedo, Ossi, Tissi, Muros, Sorso e Sennori. Tra la fine della mattina e il pomeriggio di oggi l’erogazione sarà a pieno regime a seguito del ripristino dei livelli nei serbatoi. Tutte le squadre sono mobilitate per effettuare le manovre di regolazione per limitare i disservizi.
L’acquedotto Bidighinzu era stato interessato nei giorni scorsi da un importante intervento di manutenzione. Era stata eliminata una dispersione di 65 litri al secondo che i tecnici del Gestore avevano individuato in un tratto in acciaio che attraversa il territorio di Ittiri. I lavori erano stati conclusi nella notte e successivamente si erano avviate le operazioni di riempimento graduale delle condotte. La persistenza di sacche d’aria non aveva consentito, però, far arrivare l’acqua nei serbatoi. Tutte le squadre di Abbanoa sono mobilitate per effettuare le verifiche nell’acquedotto ed eseguire le manovre in rete che consentissero di attivare gli sfiati per far uscire l’aria delle condotte. Operazione andata a buon fine questa mattina.

Qualsiasi anomalia può essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24.

Immagini

 (foto: FreeImages.com/Caroline Koolschijn)