Le iniziative per la “Giornata della memoria”al Liceo Azuni di Sassari

mercoledì 22 gennaio 2020
L'aula magna del Liceo Azuni (foto: SassariNotizie.com)Sabato 25 gennaio, con inizio alle ore 11, nell’aula magna del Liceo Azuni, in via Rolando, si terrà un concerto diretto dal maestro Paolo Carta, con la partecipazione del coro “Matilde Salvador” di Alghero, in apertura degli eventi dedicati alla “Giornata della memoria” che sarà celebrata lunedì 27 gennaio. L’esecuzione dei brani scelti per la ricorrenza sarà curata da Paola Orani e Mario Chessa al violino, Marco Demurtas e Diego Salis al clarinetto, Nicolas Capettini al contrabbasso e Francesco Saba al pianoforte. Si esibirà per l’occasione anche il baritono Antonello Arca, mentre alla lettrice Emma Gobbato sarà affidata l’interpretazione di alcuni brani tratti dalle testimonianze di chi ha vissuto il dramma della prigionia nei campi di concentramento nazisti. Lunedì 27 gennaio, invece, un gruppo di alunni del Liceo Azuni, coordinato da alcuni ex studenti dell’istituto, andrà in giro per le classi della sede centrale di via Rolando e di quella dei corsi musicale e coreutico di via de Carolis per proporre alcune letture tratte da opere dedicate alla tragica vicenda dell’Olocausto e promuovere il dibattito sull’argomento. Le classi quarte e quinte dei tre indirizzi di studio del Liceo Azuni, infine, parteciperanno ad un evento organizzato per lunedì 27 gennaio al teatro comunale di Sassari dall’amministrazione cittadina per celebrare la “Giornata della memoria”, al quale hanno aderito insieme alle altre scuole nel quadro delle attività previste per l’area disciplinare di cittadinanza e costituzione.     

Immagini

L'aula magna del Liceo Azuni (foto: SassariNotizie.com)