Sassari, Cagliari e Olbia. Al via la procedura per la cassa integrazione per i dipendenti ex Auchan

giovedì 13 febbraio 2020
Ora è ufficiale e la comunicazione è arrivata ieri ai sindacati con una nota aziendale. "Nell’ambito dell’Operazione “Auchan-Conad, già oggetto di confronto in sede Ministeriale ed aziendale, Margherita Distribuzione S.p.A. , oggi interamente partecipata e soggetta a direzione e controllo di BDC Italia S.p.A., con sede in Rozzano (MI), Strada 8 Palazzo N, intende avviare la procedura di consultazione prevista ai sensi e per gli effetti dell’art. 24, D.lgs. 148/15, per effettuare l’esame congiunto previsto per l’adozione degli strumenti di integrazione salariale e sostegno al reddito del personale interessato dalla situazione di grave crisi in cui versa la Società".
In altri termini, si avvia la procedura per la cassa integrazione salariale del personale ex Auchan. Degli oltre 8mila dipendenti sarà interessato dalla procedura il 60%. Ricordiamo che nei quattro ipermeracti presenti in Sardegna sono 725 i dipendenti diretti: 197 a Cagliari S. Gilla,  205 a Cagliari Marconi, 175 a Sassari e, infine, 148 a Olbia.

Immagini