A Sassari un laboratorio di cucina con Giovanni Fancello curato dall’Istituto Camillo Bellieni

venerdì 14 febbraio 2020
Sei incontri per sei ricette con una guida d’eccezione: il secondo laboratorio organizzato dallo Sportello linguistico di Sassari all’interno del progetto “Ajò vi semmu” è dedicato alla cucina tradizionale sarda. A partire dal 2 marzo e fino al 6 aprile, ogni lunedì dalle 16.30 alle 19.30, il giornalista gastronomico Giovanni Fancello, affiancato dal tutoraggio dell’operatrice linguistica Lucia Sechi (esperta di cucina sarda), condurrà i partecipanti nella preparazione di sei specialità, dalla “supa” alla “bagna” in diverse varianti.
Un’occasione imperdibile per riscoprire i piatti tipici, conoscerne le ricette e assimilarne i metodi di preparazione. Il laboratorio si svolgerà nella sede di Crema&Cioccolato in Largo Cavallotti 15, che metterà a disposizione la cucina per lo svolgimento di tutte le attività, teoriche e pratiche.
L’iniziativa è organizzata dallo Sportello linguistico curato dall’Istituto Camillo Bellieni e finanziato attraverso i fondi della legge 482/99 con il Comune di Sassari capofila del progetto. Il corso è gratuito ma è fondamentale la competenza attiva e passiva della lingua sarda o del Sassarese.
Ogni settimana, prima della lezione, verrà indicata la lista degli ingredienti di cui munirsi per comporre il piatto, che sarà realizzato in loco e poi destinato alla degustazione collettiva. Ognuno potrà scegliere la ricetta da sperimentare.
A conclusione di ogni incontro sarà effettuata un’analisi sotto differenti punti di vista, a partire dalla qualità del prodotto alla cifra spesa. Le iscrizioni sono aperte fino al 28 febbraio. Per info contattare istitutobellieni@gmail.com. A breve l’Is.Be darà avvio anche ai corsi di lingua sarda sia in città che negli altri comuni coinvolti nelle attività di Sportello, che sono Stintino, Porto Torres, Castelsardo Valledoria e Sorso.



Immagini