Progetto "Cittadinanza del mare" continua l'attività divulgativa della Guardia Costiera di Alghero

martedì 14 dicembre 2021
Continua l’attività divulgativa eseguita dalla Guardia Costiera di Alghero e dal personale dell’Area Marina Protetta Capo Caccia - Isola Piana. Alla luce del notevole interesse manifestato dal precedente gruppo intervenuto, anche nella giornata odierna, i bambini delle scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo n. 1, dopo aver incontrato il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Alghero, hanno potuto vedere da vicino
la motovedetta SAR CP871 ormeggiata presso i pontili del Tramariglio. Successivamente, presso l’aula conferenze, si è svolto un incontro con il personale che opera attivamente all’interno dell’Area Marina Protetta.
La conferenza odierna, svolta dal personale dell’Ufficio Circondariale e dalla Dottoressa Carmen SPANO, referente dell’A.M.P., è stata incentrata sulla pesca sostenibile, al fine di sensibilizzare, nell’ambito del progetto  “Cittadinanza del mare”, i giovani discenti sulla predetta tematica.
In particolare, durante l’intervento, sono state illustrate le modalità di utilizzo dei vari attrezzi comunemente impiegati dai pescatori professionali e il sistema di controlli svolti dalla Guardia Costiera al fine di individuare e contrastare qualunque forma di illegalità che possa determinare, dal lato mare, un potenziale sovra sfruttamento illecito delle risorse alieutiche
mentre, sul fronte terrestre, un’ipotetica commercializzazione non conforme alle normative nazionali e comunitarie in materia.
L’obiettivo primario - spiega il Comandante Giuseppe TOMAI - è quello di sensibilizzare i più giovani al corretto uso del mare, allo scopo di diffonderne la cultura e far conoscere al meglio l’organizzazione della Guardia Costiera quale Ente istituzionale quotidianamente impegnato a prevenire, individuare e contrastare questi “mondi sommersi”, salvaguardando il cittadino, gli stock ittici e, non ultimo, la regolare concorrenza tra gli onesti operatori del settore.


Immagini