Stintino. Il Comune di Stintino è lieto di presentare il ricco programma del Giugno Stintinese, un’iniziativa che promette di regalare emozioni e momenti di cultura indimenticabili per residenti e visitatori di tutte le età. Grazie alla collaborazione con prestigiose istituzioni culturali e artisti di talento, Stintino si trasformerà in una vera e propria culla di eventi culturali, musicali e artistici durante il mese di Giugno 2023.

Il programma del giugno stintinese offre una varietà di appuntamenti che spaziano dalla letteratura alla musica, dall’arte alla tradizione. Ecco alcuni degli eventi di spicco in programma:

Monumenti aperti (3-4 giugno): Un’opportunità unica per visitare gratuitamente i monumenti storici di Stintino e scoprire la ricchezza del patrimonio culturale locale. Durante questi due giorni, i visitatori avranno l’opportunità di esplorare tesori storici nascosti e immergersi nella storia millenaria di Stintino.

Concerto del Duo Dorian (4 giugno, ore 19:00 – MuT): Presso il prestigioso MuT – Museo della Tonnara di Stintino, il Duo Dorian composto da Cristina Scalas e Davide Mocci offrirà un concerto imperdibile. Le loro voci potenti e coinvolgenti regaleranno al pubblico un’esperienza musicale unica che abbraccia diversi generi e stili musicali.

Festival letterario Èntula (15 giugno, ore 19:00 – Porto Vecchio Vele di Pietra): Un evento speciale dedicato alla letteratura, con la partecipazione della scrittrice Elvira Mujčić. Il Festival Letterario Èntula offre l’opportunità di ascoltare la voce di autori emergenti e affermati, e creerà uno spazio di dialogo e di condivisione delle idee letterarie.

Le leggende della scherma (16 giugno, ore 18:30 – MuT): Un incontro imperdibile con Mauro Numa, campione olimpico e campione del mondo di Fioretto, presso il MuT. Durante la serata, illustri ospiti, tra cui Sandro Bartoletti, maestro del Circolo Schermistico Sassarese, Carlo Cubeddu, arbitro internazionale di scherma, Gianfranco Ganau, già schermidore del Circolo Schermistico “Brigata Sassari”, e Paolo Mastino, presidente dell’USSI – Sardegna (Unione Stampa Sportiva Italiana), si confronteranno sulle leggende e le tradizioni della scherma.

Giro del mondo a vela (17 giugno, ore 18:00 – MuT): Un viaggio emozionante nel mondo della vela vi attende al MuT, dove Guido Grugnola, in dialogo con Vittorio Fresi e Giovanni Tarsia, racconterà l’incredibile avventura del Rolly Go durante la famosa regata a tappe intorno al mondo, la Whitbread, nell’edizione del 1981/82. Questo evento, organizzato in collaborazione con la Lega Navale – Sezione Golfo dell’Asinara, vi permetterà di immergervi nelle sfide e nelle emozioni vissute in mare aperto.

Tumbao de primera – musica cubana (18 giugno, ore 21:00 – Porto Vecchio Vele di Pietra): Lasciatevi coinvolgere dai ritmi coinvolgenti e vibranti della musica cubana con il concerto dei Tumbao de Primera. Questo talentuoso gruppo vi trasporterà direttamente a Cuba con la loro performance energica e coinvolgente, regalando una serata di puro divertimento e balli.

Conferenza sul “Fretum Gallucum” (Bocche di Bonifacio) – (23 giugno, ore 19:30 – MuT): Il prestigioso storico della navigazione antica, Pascal Arnaud, terrà una conferenza sul tema del Fretum Gallicum, le Bocche di Bonifacio, uno spazio marittimo complesso e ricco di connessioni storiche. Questo incontro, introdotto da Attilio Mastino, sarà un’occasione unica per approfondire la conoscenza di uno dei tratti di mare più affascinanti e strategici del Mediterraneo.

Festival delle Bellezze con i Tenores di Bitti (24 giugno, ore 21:30 – Largo Cala d’Oliva): Immergetevi nella tradizione e nella bellezza della musica sarda con il concerto dei Tenores di Bitti. Questo gruppo vocale polifonico vi incanterà con le loro magnifiche armonie e le loro esecuzioni di canti tradizionali e vi porterà davanti la millenaria tradizione della musica sarda.

Parata per le vie del paese – MARCHING BAND CARACCA TAMBURI ITINERANTI E TRAMPOLIERE (25 giugno, ore 21:30 – Partenza da Largo Cala d’Oliva): Una parata straordinaria prenderà vita nelle strade di Stintino con la partecipazione della marching band Caracca Tamburi Itineranti e degli affascinanti trampolieri.

Origami mania – laboratorio per bambini (26 giugno, ore 17:00 – Biblioteca Comunale):
Un’esperienza creativa e interattiva attende i più piccoli con il laboratorio di origami presso la Biblioteca Comunale. I bambini potranno imparare l’arte dell’origami e dare vita a forme e figure sorprendenti, per stimolare la loro creatività e abilità manuali.

MINA IN BIANCO E NERO (29 giugno, ore 22:00 – Porto Vecchio Vele di Pietra): Una serata dedicata alla musica e all’omaggio alla grande Mina. Presso il Porto Vecchio Vele di Pietra, potrete godere di un concerto tributo alla leggendaria artista italiana, con interpretazioni emozionanti delle sue indimenticabili canzoni in bianco e nero.

L’Estate Stintinese promette di offrire un’esperienza culturale ricca e coinvolgente per tutti i gusti. Il Comune di Stintino invita residenti e turisti a partecipare attivamente a queste straordinarie occasioni per immergersi nella storia, nell’arte, nella musica e nella tradizione di questa affascinante località.

GiugnoStintinese2023_